CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.02.2018

La Valbusa percorsa
da un serpentone
lungo quattro ore

Gran Carnelaon de Domeiara da record, ieri pomeriggio, in Valbusa com’è chiamata la Domegliara carnevalesca. Sono arrivati da ogni dove per sfilare alla 71a edizione di un Carnealon che non conosce crisi. In un tourbillon di sorrisi, grandi e piccini si sono divertiti con ben 87 tra gruppi e carri allegorici rappresentati da 1.500 figuranti, protagonisti di quattro ore di sfilata. Tutto è filato per il meglio tra le ingenti misure di sicurezza dettate dalla normativa Gabrielli: alla fine strade lastricate di coriandoli e stelle filanti mentre migliaia di valbusani e forestieri lasciavano soddisfatti piazza Unità d’Italia. Gran apertura a ritmo di samba con le ballerine dell’ associazione Forteza, seguiti dal Duca della Valbusa Bruno Madinelli e la dolce Tiziana Tedeschi, il Marchese del Montindon con la Marchesa, il fido Cedrone Senza Fegato. Con loro il Papa del Gnoco, le majorettes Le Perle di Cavaion Veronese, il corpo bandistico di Caprino, le teste coronate di Verona e provincia e 17 splendidi carri allegorici. I «Bdd» di Domegliara, i Butei de Domeiara, hanno festeggiato 10 anni di attività col carro «Continuiamo a navigare in cattive acque…», ammonendo il popolo italiano sulla situazione che continua a peggiorare, rappresentata da una sveglia, posizionata sopra Montecitorio, la Camera dei deputati. Il gruppo Cappello di Pozzomoretto, invece, col carro «Attaccate al Trami..P», ha rappresentato la «guerra fredda» tra il presidente americano Trump e quello della Nord Corea Kim Jong-Un. Alla tutela dell’ambiente hanno pensato il gruppo Il Sasso di Rosegaferro col carro «Se non pensen de cambiar...la Natura ce la fa pagar» ed El Cagnà di Roverchiaretta con «Marinai in azione, aiutiamo Nettuno a salvare il nostro mare». La compagnia dell’Onda di Oppeano, che a Domegliara ha festeggiato il ventennale, ha presentato il carro «Sulle ali dell’onda», «I Trolls: la felicità è dentro di noi» è stato il tema del gruppo Alla Volta del Paradiso di Volta Mantovana, i Carneva di Castelnovo hanno sfilato col carro «Siamo l’esercito degli Elfi in tuor».

DA ALBARÈ, Palazzolo e Pescantina sono arrivati i simpatici Circoli Noi. Dall’Alpo sono giunti i Signori col «Muso da du Musi» e col carro «Maggiolino tutto matto», dalla città ecco La Donzelletta del Sabato del Villaggio, i Majorotti di San Massimo, le Bici d’altri tempi di Porto San Pancrazio mentre da San Vito Sir Colonello McKekkin dei Trebinanello’s. «Risveglio tra i Ghiacci» è stato il titolo del carro allestito dal gruppo Jolly Jocker di Perzacco da 15 anni sulla breccia; la Combricola col Baraonda di Isolalta e Belvedere ha puntato su «In questo mondoo di ladri». Da Cerna i Manega de Mati sono scesi col carro «Se non ghe fusse el bacan, no ghe sarea nianca el carneval», l’associazione Famiglie Insieme di San Zeno di Mozzecane è arrivata con « Cars: Sorrisi Ruggenti» e I Sonartisti di Sona con «Sona all’Italia…e gira la carrovana», da Locara il carro dei Butei e da Rivoli la Compagnia 4 Gatti con «Doreamon» Il Gran Carnealon è terminato in piazza Unità d’Italia, alla presenza del sindaco di Sant’Ambrogio Roberto Zorzi: la Protezione Civile comunale ha sfornato 2 quintali di pasta al sugo sotto il vigile occhio di Polizia locale, Carabinieri, Giacche verdi, carabinieri in congedo, Croce Rossa e Jumbo Club. Gran finale col lancio di 200 palloncini illuminati a rendere omaggio al Carnealon, storia infinita della Valbusa. Lo speaker regale, Gianluigi Fasoli ha dato l’appuntamento al 3 marzo 2019 per la 72a edizione.

Massimo Ugolini
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1