CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.12.2017

«Borgo dei borghi»
Il candidato veneto
è San Giorgio

Un'immagine di San Giorgio
Un'immagine di San Giorgio

Sarà San Giorgio, la piccola e affascinante frazione di Sant’Ambrogio di Valpolicella, a rappresentare il Veneto nel concorso indetto dalla trasmissione televisiva Kilimangiaro per eleggere il “Borgo dei Borghi” 2018.

La presentazione dei borghi partecipanti all’edizione 2018, uno per ogni regione della penisola, è già cominciata e sarà San Giorgio il protagonista dell’ultima puntata dell’anno, in onda su RAI TRE domenica prossima, 31 dicembre, a partire dalle ore 15.30.

San Giorgio viene anche chiamato «Ingannapoltron», termine fatto derivare dall’ingannevole sensazione di arrivare facilmente all’altura sulla quale sorge il borgo, che invece, per essere raggiunta, richiede buone gambe e una certa dose di fiato.

Da qui si gode di un bellissimo panorama che spazia dal lago di Garda a Verona, tra dolci pendii disseminati di olivi e alberi da frutto ma soprattutto di vigneti pregiati da cui si producono vini conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Cuore del borgo è la chiesa di San Giorgio, antichissima pieve longobardo-romanica, intorno alla quale si sviluppa il centro abitato con le sue case in pietra, contesto ideale per ospitare rievocazioni storiche, concerti, rassegne culturali e artistiche, eventi legati alla tradizione, alla lavorazione del marmo, alla coltura della vite.

 

Il vincitore verrà decretato attraverso una votazione che terrà tra il 25 febbraio e il 18 marzo 2018: in tale lasso di tempo sarà possibile votare San Giorgio accedendo al sito www.kilimangiaro.rai.it. Qui si aprirà una finestra con la scritta “vota” e dopo essersi registrati si potrà esprimere la propria preferenza, non più di una volta ogni 24 ore.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1