CHIUDI
CHIUDI

25.01.2019

Appello del cardinale I Mario rispondono

Festeggiamenti per l'onomastico con un occhio puntato alla beneficenza , soprattutto alla martoriata Siria dove opera il cardinale Mario Zenari. Sono stati proprio i Mario a esserne protagonisti nella ricorrenza di San Mario, il martire persiano. Il gruppo si è ritrovato a Sant'Ambrogio di Valpolicella, nella chiesa parrocchiale, dove don Mario Venturelli, che fu curato in Valpolicella, ha celebrato la messa. Nel corso della celebrazione è stato letto un messaggio giunto da Damasco a firma di don Mario Zenari, così viene da loro chiamato confidenzialmente, con il saluto a tutti i Mario e con la benedizione apostolica e l'invito a pregare per quella terra tanto martoriata. Dopo la messa, la festa insieme in un ristorante della zona nel corso della quale è stata raccolta una somma che verrà presto girata direttamente al presule villafranchese per il sostegno delle attività legate al funzionamento degli ospedali di Aleppo e Damasco. «Noi del gruppo Mario siamo in collegamento con il cardinale Zenari», spiega Mario Zocca, «grazie anche alla sua presenza alla nostra festa l'anno passato a Villafranca. E' un legame che ci unisce davvero fraternamente. Ecco perché anche quest'anno abbiamo voluto non mancare all'appello da lui lanciato per sostenere le attività ospedaliere in quell'area di guerra continua». Quest'anno alla festa dei Mario non c'erano solamente anziani ma anche un ragazzino: è di Caprino Veronese, dove l'anno prossimo si svolgerà la festa in onore di San Mario, ed è stato per tutta la giornata. «è venuto con noi accompagnato dal nonno», spiega ancora Mario Zocca, «e ci ha fatto davvero molto piacere. Speriamo che il nome Mario venga ancora rinnovato con i nuovi nati perché sta cadendo un pochino in disuso. Ed è un vero peccato. Con l'impegno che ci siamo assunti di organizzare le feste in maniera itinerante in tutta la provincia, faremo in modo che venga lanciata la proposta di rinnovare il nome Mario al momento della nascita dei bambini». •

S.BA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1