CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.01.2018

Volpe «di casa»
in contrada
Masenello

Da una ventina di giorni, una giovane volpe ha cercato e trovato la possibilità di vivere a mezza pensione dai coniugi Daniela e Diego Papa in contrada Masenello di Roverè. Si è presentata di sera, verso le 17.30, rimanendo accovacciata davanti alla finestra. Ha continuato a farlo per un paio di giorni finché le è stato allungato il primo boccone. Da allora si presenta puntuale tutte le mattine e le sere: arriva prima dell’alba, verso le 4.30, mangia e poi sparisce per l’intera giornata, per tornare dopo il tramonto.

 

Il rituale è il solito: si ferma sotto la finestra e aspetta. Se deve aspettare a lungo è lei ad annunciarsi saltando sul davanzale della finestra e mostrandosi dai vetri e se ancora non bastasse grattando con le zampine contro gli infissi. Se ne va se arriva gente, ma i passaggi in contrada sono talmente rari, che Volpe, così l’hanno chiamata, non sapendo se sia maschio o femmina, sta tranquilla acciambellata sotto la finestra a dormire anche per delle mezzore. Hanno avuto un cane pastore tedesco, Laika, vissuta in casa e Jack, un cane della contrada che veniva spesso alla finestra a chiedere cibo: volentieri immaginano che si siano reincarnati in Volpe.

V.Z.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1