CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.07.2018

Anticipata l’asfaltatura Presto cadranno i divieti

Alla fine andrà meglio del previsto, perché le due provinciali 17A e 17ADir, da San Bortolo a Campofontana, e da contrada Roncari al confine con la Provincia di Vicenza, entrambe nel territorio di Selva di Progno, vedranno l’inizio dei lavori per la stesura di un nuovo manto bitumoso in questi giorni. Sfruttando una variante tecnica del progetto, la Provincia è riuscita ad anticipare da settembre ai prossimi giorni i lavori di fresatura e ripavimentazione di 3,5 chilometri di strada con una spesa di 200mila euro. Il termine dei lavori, condizioni meteo permettendo, è previsto prima della fine di luglio. Nei tratti interessati dai cantieri verrà istituito il senso unico alternato. A lavori conclusi verrà tolta la segnaletica verticale con divieti e limitazioni decisi a maggio. Erano stati questi infatti, installati dopo un’ordinanza del settore Viabilità della Provincia, con il divieto di transito a cicli, ciclomotori e motocicli e di riduzione del limite di velocità per le auto a 30 km/h a scatenare le ire dei cittadini e dell’amministrazione comunale che aveva chiesto a maggio di anticipare i lavori prima dell’inizio dell’estate e della stagione turistica. Le limitazioni erano state imposte per il deterioramento della pavimentazione stradale causato dalle condizioni meteo invernali rigide, che avevano provocato grave dissesto nell’asfalto, con crepe e buche. Il presidente della Provincia Antonio Pastorello è soddisfatto del lavoro svolto e ringrazia i tecnici: «Ci siamo attivati immediatamente per tentare di anticipare l’intervento sulle due strade, e nonostante la riduzione di personale, causata dalla riforma delle Province, alla fine siamo riusciti a rispondere alle esigenze del territorio, nel rispetto di norme e procedure».

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1