CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.11.2017

Tre ori alla malga
che ha riscoperto
il latte di capra

Malga Faggioli 1140, di Erbezzo, specializza nella produzione di formaggi di capra, ha conquistato tre medaglie d’oro all’ultima edizione di Caseus Veneti, la più importante rassegna di formaggi della nostra regione, nelle categorie pasta filata molle e formaggi di capra a coagulazione prevalentemente acida e in quest’ultima si è anche conquistata il premio della giuria aurea composta da giornalisti della stampa enogastronomica e critica d’Italia che hanno individuato questo formaggio come il migliore fra i migliori 37 vincitori di medaglia d’oro.

 

Ma è una storia che viene da lontano, partita con la passione di Ivano Marconi e Angelo Sartori che hanno intuito le enormi potenzialità che poteva riservare per il futuro il mondo del formaggio di capra. «Eravamo interessati al rispetto della natura nell’allevamento ma anche alla crescita di qualità dei nostri prodotti. Di qui la spinta a cercare un luogo dove le condizioni di lavoro e di vita fossero anche le migliori per il benessere degli animali. Lo abbiamo trovato in questa malga che ci era stata indicata dal Parco naturale regionale della Lessinia e qui siamo venuti a insediarci nel 2004 con le prime 120 capre», raccontano i due soci.

 

Oggi le capre sono 450, prevalentemente di razza camosciata delle Alpi, che dà contemporaneamente una buona quantità di latte e una riconosciuta qualità di prodotto. I loro formaggi hanno nei nomi il ricordo delle origini cimbre e l’azienda produce 1800 quintali di latte all’anno, tutto di capra. Due studi delle università di Udine e Verona stanno lavorando a progetti di benessere animale per individuare la miglior genetica nella selezione degli animali da riprodurre e i batteri “più buoni” da utilizzare nell’innesto del latte destinato alla caseificazione con le caratteristiche proprie di Malga Faggioli. 

V.Z.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1