CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.07.2018

Profugo muore per un malore
La protesta: «Qui siamo isolati»

L'ex base Nato a Vaccamozzi
L'ex base Nato a Vaccamozzi

Lo hanno visto spegnersi lentamente sotto i loro occhi. Impotenti, hanno  potuto solo cercare di fargli forza e sollecitare i soccorsi, ma quando l’ambulanza è finalmente arrivata per un nigeriano di 39 anni, richiedente asilo, non c’era già più nulla da fare. E' morto per arresto cardiocircolatorio. Una dramma che ha segnato profondamente gli altri ospiti e gli operatori del Centro di accoglienza straordinaria allestito nell’ex base Nato di Erbezzo in località Vaccamozzi dove era alloggiato.

 

E tra gli immigrati si è diffuso un senso di paura sfociato poi in protesta, per chiedere che si trovi al più presto un’alternativa a quel luogo così lontano e isolato. Una protesta che, in un paio di casi, si è anche infiammata al punto che nella frazione appesa tra le località Villa e Morandini sono dovuti intervenire anche i carabinieri e il nuovo capo di gabinetto della prefettura, Giorgio Spezzaferri.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1