CHIUDI
CHIUDI

14.03.2019

Chi la spara più grossa? Torna il trofeo Pinocchio

Una passata edizione del trofeo Pinocchio
Una passata edizione del trofeo Pinocchio

Vecchi e nuovi bugiardi in gara per il trofeo Pinocchio: sabato alle 20 a Ceredo di Sant'Anna d’Alfaedo ritorna il trentennale concorso in cui sarà premiato colui che una apposita commissione giudicherà aver raccontato la frottola più sincera e convincente. Si rifarà, dunque, questo particolare concorso, come aveva anticipato all'Arena a gennaio Devis Marconi, il suo ideatore, dopo la richiesta di parecchi appassionati e simpatici bugiardi di ritrovarsi per raccontate le più strabilianti e fantasiose frottole per laurearsi con onore Pinocchio 2019. «Si riparte», commenta felicemente Devis, «non più nella storica sede, la trattoria Cescatto, che dopo quasi cent’anni ha traslocato , ma nel nuovo ambiente aperto da pochi mesi. Una necessità che ci ha impedito di dedicarci completamente a questo particolare appuntamento». Ed è qui, in questa frazione di Sant'Anna d 'Alfredo e in questo nuovo ritrovo, che sarà rimesso in piedi il festival dove al termine della serata, dopo lunga e colorita esibizione, al miglior bugiardo una commissione di affiliati Club dei Busiari assegnerà come premio finale un Pinocchio di legno. «Un compito non facile per la commissione, considerato la folta schiera di bugiardi, per gioco naturalmente, in corsa per fregiarsi di questo titolo e portarsi a casa il Pinocchio», precisa Devis Ronconi , detto «El Pitor» e lui stesso incoronato Pinocchio nel 1995. Tutti gli articoli su questo evento, pubblicati sull’Arena e ben raccontati da Lino Benedetti, il nostro corrispondente, «El Pitor» li ha raccolti dentro eleganti cornici e appesi in bella evidenza sulle parete della trattoria.

Renzo Cappelletti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1