Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 20 settembre 2018

Rubate le lance per irrigare il campo sportivo sintetico

Se non è un furto su commissione, poco ci manca. Oppure, l’importante era portare via delle attrezzature di valore, che potessero essere buone sul mercato nero. Alcuni giorni fa, a San Martino Buon Albergo, sono state rubate tutte le otto lance che servono a irrigare il campo sintetico negli impianti sportivi di Borgo della Vittoria. I ladri hanno agito indisturbati entrando presumibilmente dal lato nord, vicino a Casa Pozza, complice il buio della notte e una apertura nelle reti di recinzione. È stato un lavoro certosino e fatto con assoluta perizia, visto che oltre alle lance sono stati rubati tutti i raccordi che servono al normale funzionamento dell’impianto. Lance che mai come in questo periodo sono fondamentali per irrigare il terreno sintetico, prima di ogni allenamento, per lenire il caldo afoso aumentato dal riverbero sul terreno. Dal Comune di San Martino c’è la conferma del furto e anche l’immediata denuncia contro ignoti alla locale stazione dei carabinieri. Ripristinare le otto lance, con tutti i raccordi e accessori vari, avrà sicuramente un costo vicino ai 5.000 euro. La società Archimede Servizi si è già messa in moto per trovare al più presto presso qualche magazzino specializzato il materiale, tenendo anche conto del periodo di ferie a cui si va incontro. Nell’intervento saranno sicuramente anche alzate le reti che delimitano il lato nord degli impianti, per impedire che i palloni escano in continuazione, e sarà prevista anche una spesa aggiuntiva per l’installazione di alcune telecamere a circuito chiuso per garantire la sicurezza. Non ultima, ci sarà anche l’apertura di un sinistro e relativo rimborso, da quantificare con la compagnia assicurativa del comune. •