CHIUDI
CHIUDI

13.03.2019

Parco di Pontoncello e golena dell’Adige paesaggio che muta

Il parco di Pontoncello
Il parco di Pontoncello

Il «Parco di Pontoncello: l’Adige e l’ambiente mutevole della golena» in un incontro con Attilio Scolari, autore di questo documentario. L’appuntamento è in programma nella biblioteca comunale Don Lorenzo Milani di San Martino Buon Albergo questa sera alle 21. Il lungometraggio è una sorta di visita guidata nell’ambiente mutevole di quest’area golenale che ha un’estensione di 530 mila metri quadrati di terreno tutelato e che forma un triangolo compreso tra le località di Giaron (San Martino Buon Albergo), Ausetto (San Giovanni Lupatoto) e Pontoncello (Zevio). Il viaggio inizierà dal territorio sanmartinese, partendo dalla piazzola dedicata a Marco Pantani. Il parco nel suo complesso si presenta come un paradiso della biodiversità naturale e l'80 per cento della sua superficie che si trova inserita a San Martino Buon Albergo si presenta come un bosco naturale di pregevole interesse. Quando si percorrono le golene dell’Adige si rimane affascinati non solo dal bosco e dalla vegetazione o dagli animali che vi si possono incontrare, ma anche dal gioco di luci, colori e forme dei sassi che giacciono a ridosso delle sponde del fiume. Vi si avverte, inoltre una sorta di serenità che sicuramente è originata sia dalle frequenze musicali dell’acqua che scorre, sia dalle forme variegate delle sue pietre. Alla realizzazione del filmato hanno collaborato Aldo Ridolfi per l’audio- racconto, Sergio Spiazzi per la parte storica, Alessandro Zorzi e Lorenza Faccioli quali guide ambientali escursionistiche dell'Associazione Verdi Intenti, Mauro Gaspari, vice sindaco di San Martino, e il poeta e artista Luigi Lineri che ai sassi dell’Adige ha dedicato un grandissimo spazio della propria vita e del proprio lavoro di ricercatore e catalogatore. •

G.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1