CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.05.2017

Tari, in arrivo 11.644 bollette
senza aumenti

Sono in arrivo in questi giorni all’indirizzo di casa dei contribuenti lupatotini le bollette della tassa dei rifiuti relative all’anno in corso.

Le bollette in consegna sono 11.644 delle quali 10.245 intestate ad utenze domestiche e 1399 a utente non domestiche (uffici, negozi). L’importo complessivo delle bollette è di poco superiore ai 3,36 milioni di euro, da pagare in due rate. La prima rata scade il 16 giugno e la seconda il 16 novembre, però si può anche pagare in unica soluzione a novembre.

L’importo di ogni singola bolletta dovrebbe essere uguale o leggermente inferiore a quella dello scorso anno.

L’ufficio Tributi municipale porta ad esempio la bolletta di relativa a una famiglia di 3 persone che vive in un appartamento di 100 metri quadrati. «Nel 2016 questa utenza ha pagato 189,01 euro e nel 2017 l’importo sarà di 187,92, con una differenza di poco superiore a un euro» sottolinea l’ufficio tributi. «Le tariffe sono infatti esattamente le stesse dello scorso anno, anzi sono leggermente inferiori. Se un contribuente ha rilevato aumenti, il motivo è sicuramente dovuto a qualche variazione riguardante il numero dei componenti il nucleo familiare che ha reso necessario emettere un conguaglio per l’anno 2016. Tutte le variazioni in aumento o diminuzione sono comunque riportate nella bolletta di quest’anno con apposita indicazione e dettaglio». E conclude: «L’altra ipotesi è l’utente abbia cambiato abitazione. Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento». R.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1