CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.12.2017

Quanto calore nella disabilità Il paese lo scopre in un giorno

La Giornata internazionale delle persone con disabilità, propone una serie di appuntamenti a San Giovanni Lupatoto per domani, con «La forza di essere fragili» all’auditorium della medie del Lodegario. La mattinata, moderata da Alessandra Vaccari, giornalista de L’Arena, prevede alle 10 un intervento del pedagogo Luciano Pasqualotto sul tema «Pensieri generativi sulla disabilità». Alle 11, presentazione dei progetti inclusivi delle associazioni del territorio, eventi che sviluppano il valore del fare dove la diversità diviene cittadinanza attiva. Alle 12, aperitivo in compagnia. Alle 15 ci sarà lo spettacolo teatrale «Il principe ranocchio» della compagnia teatrale svizzera del collettivo Giullari di Guliver. Segue lo spettacolo musicale «Racconti, musiche e poesie» con il duo Caterina Chiozzi e Federico Parolini, dove saranno messe in luce le diverse e grandi abilità di vari musicisti e compositori. Gli spettacoli sono a ingresso libero. Coordinerà il pomeriggio Alberto Rizzi, regista e attore lupatotino. «Gli obiettivi dell’iniziativa», spiega l’assessore al sociale Maurizio Simonato, «sono la promozione dei diritti e del benessere delle persone con disabilità in tutti gli ambiti della società e far crescere la consapevolezza intorno alle condizioni delle persone con disabilità in ogni aspetto della vita politica, sociale, economica e culturale. È una bella occasione», conclude, «per conoscere tante realtà del nostro territorio impegnate per gli altri». • R.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1