CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.12.2017

Ora ci sono 27 apparecchi per filmare

Il sistema di telecamere destinato a controllare il territorio lupatotino si articolerà entro breve ora su 27 apparecchi di ripresa. Oltre alle 18 nuove attivate qualche giorno fa, ne esistevano altre nove installate negli anni scorsi in vari punti del territorio comunale. «Le vecchie telecamere erano presenti nell’area del parco all’Adige (in fondo a via Porto), alla rotatoria del Lupo, in via Bassa (capitello), nella zona del semaforo situato all’incrocio di Pozzo, in prossimità della chiesa di Raldon, in via Palustrella e via Legnaghese e due al parco del Laghetto», ricorda l’assessore Simonato. «Qualche difficoltà non prevista è stata riscontrata nel ripristino del vecchio sistema di videocamere esistente a causa delle condizioni disastrose in cui è stato trovato, per cui si è dovuto, in alcuni casi, ricorrere a nuove installazioni e ripristinare completamente i collegamenti. In breve tempo però torneranno ad essere operative ed interconnesse con l’intero sistema». Questo significa che, a pino regime, il territorio comunale potrà avvalersi di una rete di controllo molto efficace. La sicurezza era uno dei primi punti del programma amministrativo della maggioranza guidata dal sindaco Attilio Gastaldello. R.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1