CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.01.2018

Crisi Melegatti
Sindacati: «Al via
sciopero a oltranza»

Una dei sit in dei lavoratori Melegatti
Una dei sit in dei lavoratori Melegatti

Le organizzazioni sindacali e i lavoratori di Melegatti e Nuova Marelli riuniti oggi in assemblea, hanno deciso di proclamare uno sciopero ad oltranza a partire da domani (25 gennaio).

Tra i motivi della contestazione, i sindacati segnalano: «La situazione di stallo insostenibile;  la mancata partenza della campagna di Pasqua; l'assenza di garanzie del pagamento dello stipendio di gennaio; la mancanza di prospettive di uscita dalla pesante crisi in cui si trova la storica azienda dolciaria».

Lo sciopero, secondo Cgil Cisl Uil, andrà avanti «fintanto che non saranno fornite rassicurazioni chiare e documentate dell'avvenuto accordo quadro tra i soci e il Fondo Maltese o l'azienda non avrà trovato una soluzione alternativa sostenibile e credibile che permetta la continuità produttiva e la procedura di ristrutturazione del debito». 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1