CHIUDI
CHIUDI

21.01.2019

Tenuto alla catena
e maltrattato:
cane sequestrato

L'anziano meticcio sequestrato a Grezzana
L'anziano meticcio sequestrato a Grezzana

Nei giorni scorsi i militari della stazione carabinieri Forestale di Verona hanno sequestrato un cane che era tenuto attaccato a una catena in località Coda di Alcenago del Comune di Grezzana e affidato alla Lav di Verona.

L'animale, un anziano meticcio, era tenuto in un recinto  all'interno di un bosco distante un centinaio di metri dall’abitazione. Gli agenti della Forestale lo hanno trovato in pessime condizioni fisiche e psicologiche: era sotto nutrito e con patologie e disturbi comportamentali dovuti alle prolungate privazioni subite.

 

Si tratta del terzo sequestro di animali da compagnia nel giro di poche settimane:  a Villafranca, la Forestale di Costermano ha sequestrato un giovane esemplare di pastore tedesco che era detenuto piccolo giardino retrostante l’abitazione del proprietario, in pessime condizioni igieniche e senza possibilità di esercizio fisico mentre, a Dolcè i militari hanno prelevato tre giovani cani meticci risultati abbandonati nel cortile dell’abitazione della proprietaria, senza possibilità di alimentarsi e abbeverarsi quotidianamente.  Tutti e tre i cani sono stati affidati ai rispettivi sindaci e portati al rifugio Enpa di Verona.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1