CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.01.2018

Come sarà il 2018? La risposta dal falò

La Pro loco di Grezzana ripropone «Brusemo la vecia» con il falò in piazza Carlo Ederle sabato alle 19.30,mentre il gruppo alpini non farà mancare pandoro, la cioccolata calda e vin brulè. Il personaggio di Grezzana, come sempre, sarà costruito dai seniores della Pro loco, Giovanni Giorentini e Sergio Signorini, con la collaborazione degli scultori (lapidei) fratelli Grandi che ne predispongono il volto. L’evento, che si svolgerà anche a Lugo, Alcenago, Stallavena e Azzago, è anche l’occasione per attrarre i cittadini in piazza per lo scambio di auguri e fare pronostici per l’andamento del nuovo anno in base alla direzione che prenderanno fiamme e scintille, pur essendo però consapevoli che sarà «un anno migliore se tutti ci prendiamo cura oltre che di noi stessi anche degli altri, dei nostri vicini e di quelli che entriamo in contatto», come ha detto nell’omelia di capodanno il parroco don Remigio Menegatti. In piazza Carlo Ederle è vietata la sosta dei veicoli dalle 14 alle 22 di domani (per consentire l’allestimento del falò) e sabato dalle 15 alle 21 per la manifestazione. La Pro loco dovrà anche provvedere alla rimozione dei residui del falò entro domenica mattina per consentire il normale transito e parcheggio. A.SC.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1