CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.01.2017

programmazione
Maltrattamenti in famiglia
Il Comune apre uno sportello

L’assessore Stefania Ridolfi
L’assessore Stefania Ridolfi

Il Documento unico di programmazione porta lo sportello per la prevenzione dei maltrattamenti in famiglia. Una richiesta centrata dall’assessore al sociale Stefani Ridolfi che porterà un sostegno a chi, soprattutto tra figli e compagne, è costretto a subire angherie e violenze anche psicologiche da parte del padre padrone. Al voto, questa nuova attività è passata con 10 voti favorevoli, 5 contrari, 1 astenuto.

Non passa, invece, l’emendamento Ceschi-Amantia, respinto dalla maggioranza con 10 voti a 4, col quale i due consiglieri, chiedevano, in occasione dell’approvazione del Dup (Documento unico di programmazione 2017-19), di inserire fondi per i miglioramenti antisismici alle palestre comunali.

«Non abbiamo specificato cifre», ha precisato Ceschi nel proporre l’emendamento al Consiglio, «ma fornire un’opportunità per intervenire in un ambito delicato».

L’emendamento è stato bollato subito come «strumentale» da Tiziano Ferrari. «Non possiamo presentare la modifica in questo momento», ha ribadito Roberto Vassanelli sintetizzando la posizione dell’Amministrazione comunale, «perché ritarderebbe la programmazione del bilancio.dove, peraltro, è già stato previsto lo studio per la verifica sismica di tutti gli edifici comunali e quindi l’emendamento è superfluo». L’intervento è stato confermato anche dall’assessore Annalisa Scaramuzzi. Ma questa valutazione è stata respinta al mittente da Ceschi, Amantia, Girelli e Beccherle. Per il resto, l’approvazione del Dup è arrivata in porto senza ulteriori problemi. Tra i principali punti in discussione ci sono il recupero di efficienza, revisione di tutti i regolamenti, un nuovo sistema di valutazione dei dipendenti per migliorare le risorse umane, il potenziamento anche del servizio di vigilanza.

Il Dup prevede anche azioni promozionali col lancio della Rosa di san Valentino, il sostegno all’industria locale con la collaborazione di artigiani e commercianti nella rassegna «Bussolengo produce» e il potenziamento del mercato settimanale del giovedì. Sono questi gli obiettivi di Carlo Maraia, assessore alle attività produttive. L’ampliamento della scuola di san Vito, un nuovo piano di asfaltature per migliorare la viabilità in centro storico in collaborazione con l’Istituto comprensivo e la scuola Bacilieri e il potenziamento delle attività sportive sono, invece, i temi in agenda del vicesindaco Cristiano Fontana che ha indicato, facendo le veci dell’assente giustificata, Katia Facci, anche le manifestazioni di maggio, la Festa delle rose e la Festa d’estate. Il piano di interventi numero 4 per l’assessore all’urbanistica Annalisa Scaramuzzi prevede la sistemazione delle aree di San Valentino e del parco ex Sampò.

Per il sociale, Stefania Ridolfi, ha posto l’accento sulla necessità di sostenere le crescenti situazioni di difficoltà con l’obiettivo però di sottolineare che «il Comune non è il posto dove si va a bussare ma indicando le modalità per riprendere in mano la propria situazione».L..C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok