CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.01.2017

Polizia locale, corso
per affrontare
i casi della violenza

Partirà il 18 gennaio il corso di formazione per operatori di Polizia locale dell’Ulss 22 «Presa in carico di persone vittime della violenza». In calendario 9 incontri, uno al mese, di mercoledì, sempre alle 9.30. Sui banchi siederanno operatori di polizia locale da 20 Comuni del territorio dell’Ulss 22, per affrontare vari temi e completare la professionalità dell’agente che deve intervenire in ogni situazione. Il calendario. Il 18 gennaio, «La prassi operativa per la gestione delle situazioni in emergenza a sostegno delle vittime di violenza», tavola rotonda con gli operatori che hanno sperimentato il protocollo nei suoi primi 3 anni di applicazione: Antonella Pietropoli, assistente sociale Servizio pronto intervento sociale Ulss 22; Paola Riolfi, medico al pronto soccorso ospedale di Bussolengo; Marta De Felice, operatrice struttura protetta; Barbara Parisotto, vice istruttore di polizia locale, referente per l’Ulss 22; Sabrina Osti, assistente sociale a Peschiera. L’1 febbraio, «Violenza domestica, violenza assistita. Come operare alla luce delle recenti normative», con Roberto Di Benedetto, dirigente della Squadra mobile della Polizia di Verona. L’1 marzo, «Atti di Polizia giudiziaria», con Angela Barbaglio, procuratore della Repubblica; il 5 aprile, «Le famiglie vulnerabili del nostro territorio: le difficoltà che creano violenza», con Luciana Povolo, assistente sociale ad Isola della Scala; Antonella Cinquetti, assistente sociale Servizio tutela protezione minori, Ulss 22. Il 10 maggio, «Il reato di stalking. La conduzione delle indagini e le strategie investigative», con il colonnello Ettore Bramato, comandante provinciale carabinieri di Verona. Il 7 giugno, «Riconoscere i segnali che parlano di violenza», con Antonella Pietropoli, assistente Sociale referente Servizio Pronto Intervento Sociale Ulss 22; il 13 settembre, «Violenza sessuale. La presentazione di querela di parte. Tempi e modalità. La conduzione delle indagini e le strategie investigative», con Roberto Di Benedetto. Info, 045.6769937. L.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok