CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.02.2018

Nuovi locali per la Protezione civile Boscaini: «Sede gratuita per 20 anni»

Vigili del fuoco e uomini della Protezione civile in azione
Vigili del fuoco e uomini della Protezione civile in azione

Domani, alle 11, in via Martiri delle Foibe 30, sarà inaugurata la nuova sede della Protezione ambientale civile di Bussolengo. La cerimonia d’inaugurazione prevede il ritrovo nella nuova sede, alle 11, come detto; quindi le autorità saluteranno gli intervenuti e al battesimo dei nuovi spazi farà seguito la benedizione. Durante la manifestazione si potrà assistere alla dimostrazione di volo di un drone finalizzata alla ricerca di dispersi e verranno esposti alcuni mezzi in dotazione alla Protezione civile. A seguire, verrà offerto un buffet organizzato in collaborazione con i volontari di Sant’Ambrogio di Valpolicella, preparato con la cucina mobile emergenziale di Protezione Civile. La nuova sede si trova nei locali sotto la palestra delle elementari Beni Montresor, in uno spazio di circa 400 metri quadri adibiti per la maggior parte a deposito di materiali e mezzi, con una saletta ad uso ufficio e bagni con doccia. «La preside della scuola, inoltre», sottolinea il presidente Ivano Zamboni, «in accordo con l’amministrazione, ci ha concesso l’uso dell’aula magna per la nostra attività associativa. Quindi non ci saranno solo interventi in caso di necessità, ma anche la possibilità di incontrare i cittadini per la diffusione della cultura della protezione civile. Questo è un grande passo per la crescita della nostra associazione». Conclude il sindaco Paola Boscaini, responsabile territoriale della protezione ambientale civile: «L’uso dei locali verrà concesso all’associazione con un contratto di comodato gratuito per la durata di 20 anni, considerata la disponibilità gratuita dei volontari che prestano servizio a favore della comunità di Bussolengo. Siamo molto soddisfatti di poter offrire una più adeguata collocazione ad una realtà associativa che è una risorsa indispensabile per la sicurezza del nostro territorio e dei cittadini. Invito tutti ad essere presenti, in segno di attenzione e riconoscenza verso un’associazione di volontariato molto attenta alle esigenze del territorio, anche in situazioni di particolare criticità». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1