CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.01.2017

«La palestra ha bisogno
di lavori anti sismici»

Palestra Aldo Moro delle medie dove si allena la Volley Bussolengo
Palestra Aldo Moro delle medie dove si allena la Volley Bussolengo

Chiederanno miglioramenti anti sismici per le palestre comunali, in particolar modo partendo dalla palestra Aldo Moro, i consiglieri Stefano Ceschi del Pd e Giovanni Amantia del Popolo delle Libertà, in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2017-2019, al Consiglio comunale convocato venerdì 27, alle 17.30. Nella stessa seduta, saranno approvati il Documento unico di programmazione, l’imposta municipale (l’Imu) e il tributo per i servizi indivisibili (la Tasi). «Abbiano deciso di presentare un emendamento che abbiamo già depositato», spiegano i due consiglieri, «col quale chiediamo che l’amministrazione comunale si impegni a svolgere, oltre alla normale manutenzione, anche alcuni miglioramenti anti sismici alle palestre comunali, in particolare alla palestra Aldo Moro».

«Il massimo», dice il consigliere Amantia, «sarebbe ovviamente adeguare alla nuova normativa del 2003 le palestre comunali, ma comprendiamo che il costo di adeguamento è troppo elevato per lo stato attuale delle casse comunali. Bussolengo viene inserito in questa nuova normativa nella zona 3, debolmente sismica, la stessa dei paesi dell’Emilia Romagna colpiti dal sisma nel 2012. Da allora, chiedo di intervenire mettendo in sicurezza le nostre palestre, molto simili nella costruzione ai capannoni crollati. Occorre, in ogni caso, mettere mano alle nostre palestre comunali, molto frequentate, apportando miglioramenti anti sismici». «Abbiamo verificato che i costi di questi miglioramenti», conclude il consigliere Ceschi, «non sono proibitivi e non abbiamo voluto perciò scrivere cifre all’interno del bilancio per dare ampia libertà all’amministrazione sul tipo di intervento da fare. Occorre tuttavia cominciare a pianificare interventi periodici di miglioramento anti sismico su tutti gli edifici comunali, in particolare le palestre, fortunatamente molto frequentate e a tutte le ore del giorno». L.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok