Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 25 settembre 2018

Il meglio delle pesche in piazza XXVI Aprile

La cena con menù alla pesca che giovedì sera ha aperto la Festa d’estate a Bussolengo FOTO AMATO

Dopo averlo gustato nella cena di giovedì in via Mazzini, Bussolengo espone il suo prodotto ortofrutticolo di eccellenza: la pesca. Le migliori varietà dell’annata 2018 vengono messe in mostra questa mattina dalle 10.30 in piazza XXVI Aprile. Un nuovo allestimento e una modalità espositiva tutta nella piazza centrale del paese, con una ventina di partecipanti della zona. «Dobbiamo essere sempre più legati alla nostra terra e ai suoi prodotti», sostiene Giovanni Amantia, l’assessore all’agricoltura. «La pesca è un frutto da sempre presente nel nostro territorio, fa parte della nostra tradizione agricola e ci rappresenta in ambito locale e internazionale. La pesca prodotta nei territori di Bussolengo e Pescantina gode di un’impareggiabile qualità e viene sottoposta, grazie alla professionalità dei nostri agricoltori, a processi controllati ed estremamente rigidi, a tutela del consumatore». La stagione sta dando buoni risultati. Continua l’assessore: «Nel complesso, dopo aver dialogato con i produttori locali, posso confermare la soddisfazione per il 2018, che ha visto una continuità di contatti con il mondo del commercio locale e internazionale. Le proposte del Mercato intercomunale di Bussolengo e Pescantina sono state accettate dalla Grande e piccola distribuzione, grazie a qualità e salubrità del prodotto. Il consumo ravvicinato dev’essere incentivato e chi acquista il prodotto deve poter essere informato circa l’origine e la lavorazione di ciò che sceglie di mettere in tavola. Con il marchio Principesca e la creazione di un’etichetta digitale, grazie al QR code, si può disporre di tutte le informazioni utili agli operatori e al consumatore finale per fare una scelta consapevole». Alla 44a Mostra delle pesche di Bussolengo si potrà apprezzare, grazie anche all’iniziativa intercomunale «La Pesca a tavola», una modalità innovativa di presentare i frutti. Con la tecnica a intaglio, i frutti si trasformeranno in opere decorative e se ne potrà conoscere la versatilità e la possibilità di adoperarli in molte ricette. Durante la Mostra delle pesche verranno nominati i vincitori tra gli agricoltori partecipanti, la cui premiazione ufficiale avverrà in seguito, a metà settembre. •