CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.12.2017

Concerto per la pace con nomi illustri della musica lirica

Oggi alle 20.30 nella chiesa di Santa Maria Maggiore per il tradizionale Concerto di Natale, in memoria di Luca Avesani. «Quest’anno», spiega Lino Venturini, che organizza l’evento, «in pedana c’è l’orchestra e il coro Mito’s, diretta dal maestro Pietro Salvaggio che proporrà un programma dedicato al tema della pace. The sound of peace è infatti il titolo scelto per questo concerto. Oltre al soprano Melissa Kim e al tenore Gianni Mongiardino si esibiranno i solisti Marcel Frumusachi al violino, Claudio Ugolini all’oboe, Massimo Longhi alla tromba e Roxana Bustihan al flauto di Pan. Il programma prevede musiche di Doyle, Monk, Albinoni, Bizet, Haydn, Johann strauss, De Sarasate, Salvaggio, Puccini, Morricone, Morricone, James Last, Gheorghe Zamfir e due pezzi natalizi di sicuro effetto il Cantique de Noel di Adam e l’Adeste fideles di Wade. «È un percorso musicale vario, che spazia dal classico al moderno con inserimenti solistici di grande qualità», sottolinea Venturini. L’orchestra Mito’s, dall’acronimo Musicisti internazionali talenti originali, è stata fondata dal maestro Pietro Salvaggio con lo scopo di divulgare la musica classica e contemporanea attraverso i linguaggi più originali. Attenzione particolare viene posta al repertorio che presenta brani di successo contemporanei e le migliori colonne sonore. Melissa Kim è un soprano lirico con un ricco curriculum di studi e partecipazioni a concorso internazionali. Gianni Mongiardino, tenore, ha debuttato nei Lombardi alla prima crociata e una rapida e intensa carriera lo ha portato in Italia e all’estero. Si è esibito all’Arena di Verona, al Teatro Filarmonico e al Carlo Felice di Genova, a Barcellona, Sofia, Bucarest, Lugano, Dublino, Lipsia e negli USA. Pietro Salvaggio ha lavorato come maestro accompagnatore alla Scuola di Alto Perfezionamento di danza classica a Torino e con la Royal Accademy of London e ha collaborato con i più grandi maestri della danza, quali Rudolf Nureyev, Carla Fracci e Oriella Dorella. Collabora con la Rai come compositore di colonne sonore. • L.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1