CHIUDI
CHIUDI

18.02.2019

Alla Fiera di San Valentino le note dell’inno tedesco

Lo scambio di doni per il 35° di gemellaggio tra Bussolengo e la cittadina di Nieder-Olm
Lo scambio di doni per il 35° di gemellaggio tra Bussolengo e la cittadina di Nieder-Olm

Festosa accoglienza dei gemelli tedeschi di Nieder- Olm per il 35° di gemellaggio tra Bussolengo e la cittadina tedesca della Renania-Palatinato. Nei giorni della Fiera di San Valentino, che si è chiusa ieri, la delegazione guidata dal borgomastro Dieter Kuhl ha partecipato a tutte le celebrazioni ufficiali ed stata al centro dell’attenzione del Comitato gemellaggi, ora presieduto da Bernadette Sacco. «Il sindaco Dieter Kuhl e la sua delegazione sono stati entusiasti dell’accoglienza. Li abbiamo accompagnati ai principali eventi di San Valentino e hanno particolarmente apprezzato i concerti e la cena dagli alpini, che loro amano moltissimo. Il più bel riconoscimento per noi è stato il loro apprezzamento. Ci siamo senti a casa, hanno detto nel congedarsi da noi, dandoci appuntamento a Nieder-Olm per la Fiera di maggio», racconta Sacco. Alla cerimonia ufficiale di rinnovo del gemellaggio, al palatenda, il sindaco Roberto Brizzi ha consegnato un quadro dell’artista bussolenghese Serafino Rudari con la raffigurazione di piazza XXVI Aprile e Dieter Kuhl ha donato una tela di un artista di Nieder Olm, con uno scorcio della cittadina tedesca. «Il gemellaggio deve continuare», hanno sottolineato i due sindaci, «perché è un motivo per stimolare una grande vivacità di relazioni e di solidarietà fra paesi e popoli». Questo sentimento si è percepito in piazza XXVI Aprile, la mattina dell’inaugurazione della Fiera: dopo l’inno tedesco eseguito dal Corpo bandistico di Bussolengo e il discorso di saluto del borgomastro, sono scrosciati gli applausi del pubblico. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1