CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.11.2018

Saloncino dell’orientamento per tutti gli studenti delle medie

Gli insegnanti e dirigenti scolastici di otto scuole superiori del territorio si presentano a studenti e genitori, proponendo un confronto che avviene alla vigilia di un momento cruciale: la scelta della scuola superiore, passo importante per costruire il proprio futuro. Torna oggi e domani «Orientarsi nel territorio», due giorni dedicati agli studenti e alle studentesse che, finita la terza classe della scuola secondaria di primo grado, la terza media, si trovano nella fase delle scelte. L’iniziativa, che si tiene nella biblioteca comunale della Palazzina polifunzionale di Piazza del Donatore 1, resa disponibile dall’amministrazione retta dal sindaco Stefano Passarini, è aperta dunque ad allievi, famiglie e professori. Partecipano a «Orientarsi nel Territorio» la Scuola di formazione professionale Istituto Salesiano Tusini di Bardolino, gli Istituti di istruzione superiore (Iis) Marie Curie di Garda-Bussolengo, le Scuole Sacra Famiglia di Castelletto di Brenzone sul Garda, l’Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione (Ipsar) Luigi Carnacina di Bardolino, la Scuola della formazione Arte del Marmo Paolo Brenzoni di Sant’Ambrogio di Valpolicella, gli Iis Calabrese - Levi di San Pietro in Cariano e Stefani-Bentegodi di San Floriano e la Scuola della formazione Casa Nazareth di Corrubio di Negarine. «Lo scopo dell’incontro è dare sostegno e supporto nella scelta della scuola superiore», evidenzia il consigliere alla cultura Francesca Martini. «Spesso è difficile orientarsi tra i tanti e diversi percorsi disponibili in un mondo scolastico che è peraltro sempre in continuo cambiamento. Proprio per questo i dirigenti scolastici delle superiori hanno pensato di realizzare, insieme, un piccolo 'salone dell’orientamento' territoriale che, nelle sue precedenti edizioni, ha sempre riscosso un importante successo con una grande partecipazione. Perciò lo riproponiamo certi di trovare riscontro». Tutti i dettagli dell’evento si possono trovare nelle locandina pubblicata sui siti dei Comuni del Baldo Garda e della Valpolicella coinvolti e delle relative secondarie di primo e secondo grado. In sintesi si ricorda che l’appuntamento di oggi si svolgerà tra le 17.30 e le 20, mentre quello di domani dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 18. Nella prima giornata interverranno il sindaco Passarini, il presidente della Valpolicella Benaco Banca Franco Ferrarini, del direttore del Ufficio 7 - ambito territoriale di Verona Albino Barresi e Martini. In entrambe le giornate si presenterà appunto l’offerta generale dei percorsi scolastico /formativi degli istituti partecipanti. La chiusura dei lavori sarà verso le 18. Si troverà materiale informativo. Sarà anche attivo uno sportello per l’orientamento di ragazzi con disabilità. Chiude il consigliere Martini: «Ringraziamo i dirigenti scolastici e gli insegnanti delle otto scuole per il grande impegno che dimostrano mettendosi letteralmente a disposizione di ragazzi e famiglie. Si ringrazia inoltre la Valpolicella Benaco Banca per il supporto e il contributo concreto offerto a questa iniziativa squisitamente territoriale». •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1