Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 18 giugno 2018

Rubavano sulle auto
bloccando
la chiusura: arrestati

Una parte del materiale sequestrato

Ieri pomeriggio, l’equipaggio radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Caprino ha arrestato al casello dell’A22 di Affi un albanese 41enne e un rumeno 33enne, entrambi di Bergamo, con l'accusa di furto su auto. I due stranieri, infatti, qualche minuto prima del controllo, nell’area di servizio Adige Ovest dell’A22, attraverso un disturbatore di frequenze, un  dispositivo conosciuto come “jammer” che evita la chiusura automatica dei veicoli inibendo il telecomando, erano riusciti a rubare vario materiale dalle auto in sosta.

 

Durante il controllo, uno dei due ha anche cercato di disfarsi del dispositivo gettandolo oltre il guardrail. Dalla perquisizione della Mercedes classe SW su cui viaggiavano, i militari hanno rinvenuto un Macbook Pro un paio di cuffie Wi-Fi Bose, un Ipad, due telefoni cellulari, una borsa, un portatessere contenente sette carte di credito e una tessera sanitaria, bottiglie di vino oltre a vari arnesi da scasso. La refurtiva è stata sequestrata, in attesa della loro restituzione ai legittimi proprietari, già individuati. Stamattina si svolgerà l'udienza di convalida