CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.01.2018

Chincarini esce di lista e forma il Gruppo Unico

Il consigliere Giovanni Chincarini
Il consigliere Giovanni Chincarini

Tra le fila dell’opposizione consiliare di Peschiera, nasce il Gruppo Unico. È formato da tre consiglieri di minoranza su sei: alle due rappresentanti del gruppo «Voce ai cittadini» Giuditta Bolognesi e Francesca Sanna si unisce Giovanni Chincarini che formalizza così la spaccatura con la Lista Chincarini. Formazione, quest’ultima, nata in occasione delle elezioni del 2014 per dare continuità all’esperienza del quattro volte sindaco Umberto Chincarini che oggi con l’ex compagno di squadra Giovanni sembra avere solo il cognome. Walter Montresor, candidato sindaco per la Lista Chincarini e braccio destro di Chincarini senior nelle passate amministrazioni, non ha aderito al Gruppo Unico. Rimangono fuori anche Tiziano Cimarelli e Mirjana Stampfer, ex vicesindaco ed ex assessore fuoriusciti dalla maggioranza guidata dal sindaco Orietta Gaiulli. «In questo momento è utile unire le forze delle opposizioni in un’unica compagine, senza colori di partito o simboli, ma solo per fondare un’opposizione su valori comuni come abbiamo sempre fatto noi tre», commenta Giovanni Chincarini. Sul rapporto con Montresor osserva: «Si è spesso dissociato dalle nostre scelte, di conseguenza reputo di essere più vicino a Bolognesi e Sanna, pur mantenendo il massimo rispetto per i colleghi». Conferma Bolognesi, designata capogruppo: «È la certificazione di una visione comune della politica e soprattutto della necessità di fare opposizione a questa amministrazione. Se qualcun altro vorrà aggregarsi, ben venga». A Peschiera, il mandato dell’attuale amministrazione scade nella primavera del prossimo anno. «Il Gruppo Unico è nato da un’esigenza contingente», conclude Bolognesi, «ma non è escluso che possa aprirsi a esperienze future». • K.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1