Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 23 settembre 2018

Il centro diventa una galleria a cielo aperto

Il centro di Malcesine

Malcesine per un fine settimana diventerà una galleria a cielo aperto. Torna anche quest'anno in centro storico «Vetrine d'arte», la manifestazione organizzata dall'Acam, Associazione commercianti artigiani Malcesine, giunta alla terza edizione, in programma oggi e domani. Trentuno negozi e undici atelier, spazi d'arte con sede fissa, ospiteranno all'interno dei propri punti vendita opere realizzate da vari artisti di diverse estrazioni e provenienza, legati a pittura, fotografia, scultura e anche poesia. Una nuova finestra sull'arte attraverso la sinergia tra artisti e negozianti. La principale novità di quest'anno però sarà un evento nell'evento: si chiama «Mani creative», ovvero il giardino dedicato agli amanti del «fatto a mano». Nell'area dei giardini Don Mario Casella saranno allestiti trentadue banchetti dove troveranno spazio le realizzazioni «home made» di artisti e artigiani. Oggetti riciclati che riprendono vita o materiali naturali che vengono trasformati in opera. Artisti che propongono il riciclo e creazioni di vario tipo usando tessuti, ceramiche, legno, vetro e ferro e dando così vita ad oggetti di design per l'arredo, per la persona e come oggetto di moda. Tra i banchi si potranno così trovare borse ricavate riutilizzando parte di vecchi pneumatici di automobili o cinture da uomo fatte con i resti di copertoni di biciclette, oppure fiori particolari ottenuti utilizzando vecchi pezzi di vetro e ancora composizioni di carta riciclata e ricicli creativi come quello di parti di abiti con cui creare nuove borse e borsoni da viaggio. La manifestazione sarà aperta oggi dalle 10 alle 22 e domani dalle 10 alle 19. •