CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.09.2017

Dalla gelateria
alla fotografia
per amore del lago

Per guadagnarsi da vivere fa la gelataia, mestiere con cui ha iniziato giovanissima, ma la sua grande passione è la fotografia. Molto di più di un hobby che Sabrina Castori, malcesinese doc, nata e cresciuta a Cassone, ha coltivato nel tempo e che l'ha portata nel corso degli anni ad esporre tra l'altro in numerose gallerie e mostre collettive.

Oggi alle 18 l'artista inaugurerà una nuova mostra a palazzo dei Capitani a Malcesine, intitolata «Sentimetria contemporanea». Nell'allestimento nel palazzo storico melsineo verranno esposte 48 fotografie, tutte rigorosamente in bianco e nero, con protagonista gli ambienti del lago di Garda ma non solo. Ci sono persone, spiagge, alberi e ponti, come quello immerso nella nebbia e scelto per la locandina della rassegna.

«Mi piace cogliere l'attimo che la natura mi regala, fermare quel momento e lasciarlo andare nel tempo... in bianco e nero», spiega la fotografa di Cassone, classe 1969, «perché il colore lo lascio alla fantasia delle persone. Voglio lasciare qualcosa di bello e buono in questo mondo, qualcosa che possa essere utile. Ritengo la fotografia terapeutica, fa bene a me e a chi la guarda. Scatto per me. Scatto per te».

Marco Ongaro parlando della mostra scrive: «Le curve e le simmetrie, le spirali e le parallele convergono a significare il passaggio umano in un mondo che sembra non avvedersene. Il territorio è l’uomo, è ciò che l’ha spinto a regolarsi e ad abbandonare le sue regole. Lo scatto fotografico registra la contemporaneità nella geometria dei sentimenti trascorsi e dei sentimenti perenni».

Castori ha iniziato ad esporre nel 2012 con una mostra omonima, proseguendo l'anno successivo con «Images» e nel 2014 con «Nella stanza là in fondo». Ha esposto anche in Trentino, a Riva del Garda nella galleria La Graffonara e in una collettiva a Nago con il circolo «Il Fotogramma».

Una sua foto, in cui Malcesine è immortalata mentre viene attraversata da un arcobaleno, è riuscita a diventare protagonista di una cartolina particolarmente apprezzata dai turisti sul lago e non solo.

La mostra «Sentimetria contemporanea» sarà aperta al palazzo dei Capitani fino al 17 settembre, dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20. EM.ZAN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1