CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.12.2017

Omaggio a Rosenheim con il coro Costabella

Il coro Costabella a Rosenheim: al centro il sindaco Luca Sebastiano e la sindaca Gabriele Bauer
Il coro Costabella a Rosenheim: al centro il sindaco Luca Sebastiano e la sindaca Gabriele Bauer

Katia Ferraro Nel primo fine settimana di dicembre il coro Costabella di Pacengo è stato «ambasciatore» di Lazise a Rosenheim, nell’ormai tradizionale trasferta invernale organizzata per rinsaldare i rapporti di gemellaggio e inaugurare il mercatino di Natale della cittadina bavarese. Tre giorni, da venerdì a domenica, intensi di concerti: nella piazza principale di Rosenheim e in altri scorci all’aperto, in una casa di accoglienza per persone disabili, in chiesa e nel vicino paese di Wasserburg am Inn. Hanno partecipato al viaggio di gemellaggio anche il sindaco Luca Sebastiano, gli assessori Fulvio Ziviello e Barbara Zanetti e la consigliera Maria Vittoria Gatto. «Ogni anno nel periodo natalizio è tradizione che uno dei cori di Lazise faccia la trasferta a Rosenheim», spiegano il presidente del coro Vittorio Piccinelli e il segretario Andrea Costa, «per noi non era la prima volta, ma ogni nuova trasferta la viviamo con maggiore partecipazione ed entusiasmo grazie all’accoglienza di Rosenheim, dei suoi cittadini e della sindaca della città Gabriele Bauer». Accoglienza testimoniata durante la cena di gala organizzata condividendo piatti tipici tedeschi e italiani. «Nel corso della serata», raccontano Piccinelli e Costa, «il nostro corista Roberto Campagnari ha annunciato le dimissioni dal ruolo di presidente della commissione comunale per il gemellaggio, dopo ventotto anni di impegno. Una guida per tutti e motore di tante iniziative di gemellaggio che ora sarà difficile sostituire». Tra i brani intonati durante la cena anche «Magico incontro», inno al gemellaggio composto dal compianto maestro Giuseppe Castellani e musicato dal maestro Paolo Pachera, eseguito per la prima volta a Rosenheim. Il coro Costabella è nato nel 2005 a Pacengo e propone brani di ispirazione popolare, di montagna e canti alpini. Oggi conta 26 elementi ed è diretto dal maestro Stefano Rigo. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1