CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.02.2018

Campeggio comunale, lavori in corso per rifare tutti i bagni

Lavori in corso al campeggio comunale di Lazise   FOTO AMATO
Lavori in corso al campeggio comunale di Lazise FOTO AMATO

Interventi di ammodernamento al campeggio comunale di Lazise. Dopo la riqualificazione del blocco bagni nella parte sud del sito, in questi giorni sono iniziati i lavori per rifare il gruppo bagni della parte nord: il costo complessivo è di 360mila euro. «I bagni, realizzati in prefabbricato nel 1991, mostrano i segni del tempo e sono spesso soggetti a guasti», spiega il geometra Giuseppe Zanini dell’Ufficio lavori pubblici del Comune. L’intervento è suddiviso in tre stralci, con demolizioni e ricostruzioni che tengono conto dell’avvio della stagione turistica. Nei giorni scorsi, è stata demolita la prima metà dei bagni, la cui ricostruzione è prevista entro inizio primavera. A fine stagione turistica, nel periodo di chiusura del campeggio prima della riapertura natalizia, si proseguirà con la demolizione e la ricostruzione dell’altra porzione. Spiega ancora Zanini: «Il nuovo blocco bagni, oltre ad essere più funzionale ed accogliente, verrà dotato sia di impianto solare termico per il riscaldamento dell’acqua che di fotovoltaico per ridurre le spese di elettricità, rendendo così autonomo gran parte del campeggio dal punto di vista energetico». Dice il sindaco Luca Sebastiano: «Il nostro campeggio, apprezzato anche per l’apertura invernale, si dota di nuovi standard e questo ci permette di migliorarne l’offerta. Proprio per l’apertura invernale non è stato possibile anticipare i lavori». Il primo stralcio è stato affidato alla Eurocostruzioni del Garda, di Lazise, e comprende la demolizione totale del gruppo bagni, da realizzarsi in due fasi, e la realizzazione della platea di fondazione (costo 35mila euro). Lo stralcio per la prima ricostruzione è in fase di appalto. •

K.F
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1