CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.05.2018

Atti vandalici
e schiamazzi:
turisti nei guai

I carabinieri con il «bottino» dei 7 turisti
I carabinieri con il «bottino» dei 7 turisti

Stamattina il proprietario del bar La Capannina, davanti al porticciolo di Pacengo a Lazise, ha trovato il plateatico del suo locale demolito: qualcuno la scorsa notte ha divelto e rubato insegne luminose, segnali indicatori, lavagne dei prezzi e persino un salvagente, oltre alla cartellonistica di un cantiere edile poco distante.

 

La denuncia contro ignoti fatta ai carabinieri della stazione di Lazise, ha consentito ai militari dell'Arma d'individuare in poche ore i responsabili, un gruppo di sette ventenni tedeschi in vacanza in un villaggio turistico sul Garda. La notte brava del gruppo di amici, completamente ubriachi, è culminata alle 2.30 della scorsa notte con il raid al locale, dopo una serata di urla e schiamazzi. I sette, evidentemente non abbastanza lucidi da coprire le «tracce» delle loro malefatte, sono stati rintracciati con facilità dai carabinieri che stamattina hanno bussato alla porta della loro roulotte.

 

All'interno, fra decine di bottiglie vuote di superalcolici, e il «bottino» dei raid (fatto di segnali stradali e salvagente) dormivano profondamente i sette turisti.  Alle migliaia di euro di danni provocati in giro per il paese durante la notte, si somma il conto della loro roulotte anch'essa distrutta prima di essere cacciati dal campeggio poiché ospiti indesiderati.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1