CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.02.2018

«Lake Garda in Love» attrae 50mila persone

Un momento dell’inaugurazione della manifestazione a Bardolino
Un momento dell’inaugurazione della manifestazione a Bardolino

Cinquantamila presenze distribuite tra Lazise, Bardolino, Garda e Torri del Benaco in un solo fine settimana di febbraio, mese di magra per i flussi turistici sul lago di Garda, è un risultato più che soddisfacente per gli organizzatori della prima edizione di Lake Garda in Love, l’evento ideato da Provincia di Verona Turismo che sabato 10 e domenica 11 febbraio ha coinvolto i quattro comuni lacustri accogliendo migliaia di coppie. Più nel dettaglio: a Bardolino sono stati scritti oltre mille «messaggi del cuore» e lo stand coperto a cura di Gardaland ha registrato l’arrivo di 10mila bambini accompagnati dalle famiglie; a Garda sono state richieste più di 300 «pPergamene d’amore» e durante i «soffi d’amore» 150 coppie hanno ricevuto i dolci cadeaux offerti da Lidl Italia. Il successo va attribuito, dicono gli organizzatori di Provincia di Verona Turismo in una nota, sia alle temperature gradevoli registrate sul lago di Garda, che hanno invogliato le coppie di innamorati a curiosare tra le proposte sul lungolago, sia alla felice collaborazione tra le quattro amministrazioni comunali che si sono dette già pronte a ripetere l’operazione San Valentino sul lago anche il prossimo anno insieme agli sponsor, contagiati del medesimo entusiasmo. Insomma, organizzato in meno di 20 giorni e lanciato a dovere sui social, Lake Garda in Love si è rivelato un buon format per invitare turisti e residenti a visitare il lago di Garda anche in bassa stagione e per incentivare gli attori del turismo locale a fare squadra prima dell’ inizio della stagione dei grandi numeri. «A questo punto l’obiettivo», hanno ripetuto Loris Danielli dell’agenzia turistica della Provincia e i sindaci dei Comuni apripista, «è riproporre la manifestazione nel 2019 magari coinvolgendo altri enti locali tanto in riva al lago quanto nell’entroterra». Il sindaco bardolinese Ivan De Beni, ad esempio, al taglio del nastro ha nominato come possibile new entry il Comune di Valeggio sul Mincio, con il quale Bardolino ha da tempo un forte legame dal punto di vista turistico e promozionale. Special guest di questa prima edizione della manifestazione per gli innamorati è stata la città di Innsbruck. Guido Vianello, dell’ufficio turistico della cittadina austriaca, ha speso parole di elogio all’ inaugurazione dell’ evento: «Collaboriamo con Provincia di Verona Turismo da molti anni su diverse piattaforme a livello turistico», ha spiegato, «questa manifestazione è una bella occasione per proporre un soggiorno mediterraneo ai nostri connazionali, prima della primavera». «Molto volentieri siamo sul lago a fianco di Lake Garda in Love e ci proponiamo di tornare per il futuro come partner». •

Camilla Madinelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1