CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.01.2018

In 12 lanciano la sfida con il bagno alla Baia Stanca

I  12 temerari che si sono buttati in acqua a Torri, alla Baia Stanca
I 12 temerari che si sono buttati in acqua a Torri, alla Baia Stanca

E alla fine si sono ritrovati in 12 con il coraggio di bagnarsi a Capodanno. Tanti i coraggiosi che si sono infilati il costume e un cappello da Babbo Natale e, incuranti della pioggia che cadeva dalle prime ore del mattino, hanno tenuto fede a quanto avevano promesso: tuffarsi nel lago di Garda dalla spiaggia della Baia Stanca, a nord di Torri, e avviare così anche in questo paese del algo la tradizione del tuffo di Capodanno. Ad organizzare l’appuntamento, i gestori del Baia Stanca Beach Bar. Il locale non è nuovo del resto ad iniziative divertenti e un po’ strampalate, dal momento che a Ferragosto di solito invita al party di Natale. Alla Baia Stanca verso le 13 si sono ritrovate comunque anche altre 40 persone, che non hanno voluto perdere l’occasione di vedere dalla riva l’evento incitando i più indomiti a nuotare, quasi tutti veronesi in realtà, ad eccezione dell’unico torresano in costume, Marco Pippa. Il brutto tempo comunque non ha scoraggiato i più temerari a spogliarsi per rimanere solo in costume da bagno e gettarsi nelle gelide acque del lago. Tra un tuffo e l’altro bagnanti e anche pubblico hanno potuto scaldarsi con un tè caldo o del vin brulè. La curiosità per la nuotata fuori stagione ha contagiato anche qualche turista, mentre anche diversi automobilisti che stavano percorrendo la Gardesana hanno rallentato vistosamente per godersi l’insolito bagno fuori stagione. Soddisfatti gli organizzatori per la riuscita della goliardica impresa che, hanno annunciato, verrà senz’altro ripetuta il prossimo anno. Insomma, la sfida con il trentennale tuffo di Capodanno che si svolge a Brenzone è assicurata . • EM.ZAN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1