CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.11.2017

Quattro borse di studio
per gli studenti più bravi

Quattro borse di studio a studenti particolarmente diligenti. Parte dunque il conto alla rovescia per partecipare al quindicesimo concorso per conferire 4 borse di studio intitolate a Giuseppina Recchia, nonna di Liliana Pincini, per l’anno scolastico 2016/2017. Il termine per la presentazione delle domande sono le ore 12 del 30 novembre. I premi sono destinati a studenti meritevoli residenti a Garda, anche stranieri, provenienti da famiglie con minori redditi. «Crediamo sia un modo per consentire a chi ha scarsi mezzi di avere maggiori risorse per lo studio», spiega l’assessore alla Cultura Ivan Ferri. Le domande di ammissione vanno presentate dai familiari all’ufficio Protocollo del municipio o spedite tramite pec alla mail comune.garda@pec.it o con raccomandata con avviso di ricevimento. La domanda va redatta compilando il modello allegato al bando scaricabile dal sito del Comune di Garda. In palio vi sono una borsa di studio per gli alunni delle elementari del valore di 250 euro e altre 3 del valore di 500 euro l’una. Tra quest’ultime, una sarà per studenti delle medie, una per quelli dei licei e la terza per quelli di tutte le altre scuole superiori. Per l’ammissione, oltre ad altro, si richiede che lo studente abbia riportato, nell’anno 2016/2017, una media non inferiore a 8,5/10 alle elementari, di 7,5/10 alle medie e 7/10 alle superiori.

La famiglia dovrà presentare l’Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare, in corso di validità, inferiore o uguale a 15mila euro. A parità di voto, si darà preferenza a chi è in particolari condizioni di bisogno.B.B.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1