CHIUDI
CHIUDI

15.12.2018

Prodotti a chilometro zero per chi aiuterà Telethon

Una domenica di solidarietà, domani, a Garda, a sostegno di Telethon con «Coldiretti giovani impresa» di Verona. Un’intera giornata, dalle 9 alle 18, è stata organizzata da questo gruppo di giovani imprenditori agricoli sulle rive del lago tra le luci del Natale tra gli olivi. «Anche quest'anno, insieme all'Unione italiana distrofia muscolare di Verona, partecipiamo alla maratona di Telethon che raccoglie fondi per finanziare la ricerca e la lotta contro tutte le malattie genetiche», annuncia Alex Vantini, delegato di Coldiretti giovani impresa di Verona, precisando che in una ventina saranno presenti, a rotazione, con un gazebo di Campagna nAmica, nel mercatino di Natale sul lungo lago Regina Adelaide in località Borgo. Per i sostenitori ci saranno prodotti a chilometro zero come marmellate, riso, vino, verdura e frutta fresca di stagione, passate di pomodoro e altro. Inoltre, in cambio di donazioni a offerta libera, i giovani imprenditori agricoli offriranno specialità del territorio, vin brulé e cioccolata calda. Partecipare vale sempre la pena, soprattutto se si incontrano persone desiderose di dare un aiuto concreto agli altri, in particolare a chi vive con l'ansia di essere malato. «Lo scorso anno sono stati raccolti 1.400 euro, un impegno che dimostra la generosità dei visitatori dello stand, ma anche delle oltre quaranta imprese agricole dell'intero territorio veronese che hanno donato i loro prodotti», dice sempre Vantini che ringrazia chi collabora, chi ha collaborato e, anticipatamente, chi lo farà facendo un’offerta libera. «Per i giovani imprenditori agricoli aderenti a Coldiretti si tratta di una tradizione importante. Partecipare a questa giornata, vicina al Natale, è motivo di soddisfazione perché il nostro essere imprenditori ci permette di metterci al servizio della collettività, soprattutto di chi appartiene alla categoria dei più deboli», prosegue. «A chi ci aiuta in questa iniziativa offriamo un sorriso e ci fa piacere dare un riconoscimento gastronomico a base di prodotti tipici del territorio che certamente non deluderanno». •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1