Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 16 luglio 2018

La coperta del castello fa bene ed è contagiosa

Il gruppo di Villafranca al lavoroIl municipio di Garda (BATCH)

Il Comune di Castelnuovo del Garda aderisce all’iniziativa «Una coperta per il castello di Villafranca». Dall’8 all’11 marzo il manufatto verrà sistemato sul prato, all’interno delle mura, per lanciare un segnale che accenda una nuova luce sul tema della violenza sulle donne. L’iniziativa è promossa dall’associazione «Viva Vittoria», la stessa che l’anno scorso a Verona ha proposto un’iniziativa analoga con «La coperta per Giulietta». I cittadini castelnovesi possono partecipare in due modi: regalando gomitoli di lana, da consegnare ai punti di raccolta organizzati sul territorio comunale (municipio, biblioteca, casa di riposo «Anni d’argento») oppure realizzando quadrati di 50 centimetri per 50 con i ferri o all’uncinetto. I pezzi verranno poi uniti a gruppi di quattro da un filo rosso e formeranno una piccola coperta, che potrà essere acquistata singolarmente. Tutte insieme formeranno la grande distesa di lana che coprirà il prato dentro le mura del castello villafranchese. Per informazioni contattare i servizi educativi del Comune allo 045.6459928 o al 393.9264333, o scrivendo a servizieducativi@castelnuovodg.it. • K.F.