CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.05.2018

In arrivo per l’estate i lavori alla Sala congressi

La sala congressi che si trova a due passi dal lago verrà rimessa a nuovo. Fa sapere il sindaco Davide Bendinelli: «Entro l’estate i lavori di manutenzione straordinaria dovrebbero iniziare, spero di concluderli per l’autunno, stagione in cui si ricominciano ad apprezzare gli incontri al coperto e spesso si organizzano convegni». Con una gara è stata individuata la ditta che istallerà i nuovi impianti. Tra febbraio e marzo, con una spesa di oltre 60mila euro, sono state fatte sistemazioni esterne predisponendo una guaina isolante impermeabilizzante sul tetto per evitare infiltrazioni. «L’obiettivo dell’amministrazione», dice il sindaco, «è di ammodernare questo spazio che si apre in un edificio risalente agli anni ’70, da sempre utilizzato per ospitare congressi, rappresentazioni teatrali e musicali, serate a sfondo anche sociale come la consegna dei pandori ai nostri anziani durante le festività natalizie». «Volendo migliorarne la fruibilità», prosegue Davide Bendinelli, «è nostra intenzione riorganizzare gli spazi interni affinché risultino più omogenei e funzionali alle esigenze di chi li vorrà usare anche in futuro». Il sindaco parte dunque dalla descrizione di come verrà riorganizzato l’ ingresso: «Saranno ricavate due aree distinte», spiega. «Una, entrando a destra, sarà adibita a guardaroba mentre quella a sinistra sarà destinata a bar, a supporto delle manifestazioni e aperto anche agli avventori che frequenteranno Garda tutto l’anno. Contiamo dunque di darlo in gestione». Nella sala, con la spaziosa platea, si procederà in due stralci. Anticipa sempre il sindaco: «Il primo, che dovrebbe appunto iniziare entro l’estate, prevede due progetti: uno riguarda il rifacimento degli impianti elettrici e termoidraulici, quindi nuove tubazioni dirette ai servizi igienici, condizionamento con raffrescamento e riscaldamento, e l’altro le opere murarie per la ridistribuzione degli spazi interni». Il secondo stralcio, invece, prevede che vengano sostituiti gli arredi, i serramenti e le poltroncine che, comprese quelle per disabili, saranno in tutto 294. «Con la nuova ristrutturazione interna», precisa Bendinelli, «riusciremo ad ampliare la superficie del palco di circa 15 metri quadrati in modo che potrà più comodamente accogliere rappresentazioni teatrali e musicali, concerti». A lato del palco sono presenti due salette regia: «Quella di destra, destinata appunto a sala regia, sarà mantenuta e dotata di servizi all’avanguardia come i mixer audio, video, luci. Quella opposta», conclude il sindaco Bendinelli, «che si trova sulla sinistra, verrà invece chiusa e usata come passaggio di accesso diretto agli spogliatoi, ai camerini e ai nuovi servizi igienici che saranno realizzati per i protagonisti degli eventi. Quelli riservati al pubblico saranno a loro volta ristrutturati e modificati». •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1