Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 16 agosto 2018

Furti, spaccio,
ed estorsioni
Scattano 5 arresti

I carabinieri davanti al Comando

I carabinieri di Peschiera hanno eseguito cinque arresti nelle ultime 48 ore. A Valeggio i militari  hanno arrestato un ricercato di 60 anni di origini salernitane, ricercato per furto aggravato commesso a Verona: dovrà scontare sei mesi di reclusione. A Pescantina è stato catturato un pluripregiudicato 27enne di nazionalità marocchina, ricercato per spaccio di sostanze a Verona.

 

A Pastrengo è stato arrestato un 49enne marocchino pluripregiudicato, evaso dagli arresti domiciliari dove era ristretto a seguito di condanna per maltrattamenti in famiglia: stamane il Giudice del Tribunale di Verona ha disposto nuovamente gli arresti domiciliari.

 

A Bussolengo è stato arresto un 20enne in flagranza di furto aggravato di un orologio digitale rubato a Media World. Giudicato con rito direttissimo, gli è stato imposto l’obbligo di presentarsi nella caserma dei carabinieri tre volte alla settimana.

 

Ieri sera arrestato in provincia di Varese una 48enne pluripregiudicata su cui pendeva un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Milano; la donna si era allontanata da Bussolengo andando a vivere a Saronno, dov’è stata  localizzata dai militari dell’Arma; dovrà scontare un anno di carcere per tentata estorsione.