CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.12.2017

Essere sentinelle, incontri all’eremo San Giorgio

Un approfondimento su passo del libro della Sapienza, intitolato «Una luce nella notte» apre oggi, alle 16, il ciclo di quattro incontri nelle domeniche di Avvento, aperti a tutti, promossi dalla comunità dei monaci Camaldolesi dell’eremo San Giorgio, sulle colline sopra Bardolino. Le riflessioni, guidate da un monaco, hanno come filo conduttore il tema «Vigilare nelle tenebre, in attesa della Luce che illumina il mondo». «Vivere l’Avvento può essere letto anche come un porsi come sentinelle della notte», dicono i promotori, «delle notti delle speranze e delle coscienze. Sentinelle che sappiano penetrare le tenebre che ci avvolgono per scorgere quei frammenti di luce che ci possono dare coraggio e operosità». Gli incontri, in programma oggi e poi le domeniche 10, 17 e 24 dicembre, s’iniziano alle 16, con le «lectio divina»; alle 16.40 un momento di silenzio fino alle 17, ora della recita dei vespri. Per raggiungere l’eremo San Giorgio si può salire da Bardolino o da Albarè di Costermano, prendendo a destra poco dopo l’abitato. • E.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1