CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.01.2018

Donna fatta a pezzi
Interrogato un uomo
ma nessun indagato

Non si svela ancora il mistero della donna trovata fatta a pezzi in un uliveto di Valeggio sul Mincio, nel veronese, sabato 30 dicembre. I Carabinieri  sono però riusciti a identificare la vittima. Si tratta di una marocchina di 46 anni, che abitava a Verona, dove svolgeva lavori saltuari, come badante e addetta alle pulizie, nessun contatto con ambienti pericolosi o equivoci. Incensurata, era in Italia da 20 anni; nel 2009 aveva divorziato dal marito, un connazionale, che gli investigatori sentiranno, ma al momento non avrebbe un ruolo preminente nell’indagine; non ci sarebbe in sostanza l’esigenza di interrogarlo. I Carabinieri si stanno concentrando invece sulla rete di contatti recenti e degli amici che la 46enne frequentava. Hanno interrogato quello che era il compagno attuale della donna, un extracomunitario dell’area europea, sul quale per ora non c’è alcuna accusa. Il fascicolo d’inchiesta non ha al momento indagati.

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1