CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.12.2017

Cupido a Gardaland
«Ora aiutatemi
a ritrovare Jessica»

Appello social per ritrovare «Jessica» di un dipendente di Gardaland
Appello social per ritrovare «Jessica» di un dipendente di Gardaland

«A.A.A. Jessica cercasi».

L'appello di Fabio sui social ha già superato il centinaio di condivisioni, mentre i suoi amici stanno  (garbatamente) «spammando» diverse pagine Facebook, compresa la nostra, per aiutarlo. Lui si chiama Fabio Galliani, è un giovane dipendente di Gardaland, e poco più di un mese fa ha avuto un colpo di fulmine per una ragazza. Il problema è che non riesce a rintracciarla e allora ha affidato il suo messaggio nella bottiglia ai social.

 

«Il 29 ottobre, in zona corsari, una ragazza si é fermata a chiacchierare con me per oltre mezz'ora ma, malauguratamente, non le ho chiesto il numero. Quello che so di lei é che si chiama Jessica, é abbonata al parco e ha l'accento bresciano.

È bionda, sul 1.60m, snella, presumibilmente tra i 23 e 26 anni, terribilmente estroversa, e chiamava uno dei suoi amici "il gava". Quel giorno portava anche una frangia che copriva la fronte diagonalmente e un cappello a cilindro nero. Chiedo a chiunque legga questo messaggio se conosce una persona che corrisponde a queste caratteristiche e se, nel caso, possa eventualmente aiutarmi a ritrovarla, magari anche condividendo il messaggio». 

 

La macchina delle condivisioni è partita e il social-tifo è alle stelle. A Fabio (il suo profilo è pubblico e lo trovate senza problemi su Facebook) auguriamo tutta la fortuna del mondo. Ammesso e non concesso, che Jessica voglia farsi davvero trovare.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1