CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.11.2017

Non si ferma all’alt e si schianta su un’auto

I rilievi dei carabinieri sulla Regionale 11, due feriti gravi
I rilievi dei carabinieri sulla Regionale 11, due feriti gravi

Alessandra Vaccari Quando ha visto il posto di blocco dei carabinieri di Peschiera, temendo di venire controllato ha pigiato sull’acceleratore e gli è sfrecciato davanti. Pare che il trentenne alla guida avesse un divieto di avvicinamento a dove abita la sua ex e non l’ha rispettato. Sta di fatto che quella sua intemperanza gli è costata cara, considerato che poco dopo, presumibilmente per la velocità eccessiva, quell’uomo alla guida di un’Alfa 156 ha perduto il controllo del mezzo centrando in pieno una Kalos Daewoo che proveniva in senso contrario sulla regionale 11. Ed ora sia lui che l’ignara automobilista sull’utilitaria sono ricoverati in ospedale a Borgo Trento. Incidente stradale martedì sera poco prima di mezzanotte sulla strada Regionale 11 tra Bosco di Sona e la cantina di Castelnuovo, all’altezza di via Colombara. Un’auto si è scontrata frontalmente con un’altra vettura che procedeva a velocità sostenuta. L’impatto è stato violentissimo ed entrambi gli automobilisti, il giovane e una signora, sono rimasti incastrati nelle vetture e feriti in modo grave. Sono stati i vigili del fuoco ad estrarli dagli abitacoli. Il 118 ha inviato sul posto due ambulanze. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che stanno indagando per ricostruire l’accaduto. A carico dell’uomo, per giustificare la fuga soltanto quel divieto di avvicinamento. Successivamente i due feriti sono stati affidati alle cure dei sanitari presenti sul posto e si è provveduto a mettere in sicurezza lo scenario per permettere i rilievi alle forze dell’ordine. I due sono in ospedale. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1