CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.11.2017

L’imprenditore Fromm
è cittadino onorario

Reinhard Fromm in un’immagine recente
Reinhard Fromm in un’immagine recente

Cittadinanza onoraria a Reinhard Fromm, 76 anni, residente in Svizzera, titolare della Fromm italiana Srl da lui fondata nel 1970, che commercializza in tutto il mondo producendoli solo a Caprino apparecchi per l’imballaggio.

L’onorificenza è stata data dal Consiglio il 9 novembre e il sindaco Paola Arduini ha commentato: «A nome della comunità caprinese esprimiamo i sentimenti di gratitudine, stima e riconoscenza verso il signor Reinhard Fromm che, con l’esemplare affezione e interessamento dimostrati verso Caprino, ha apportato con la sua attività un significativo sviluppo economico e occupazionale».

La cittadinanza è stata concessa a seguito della richiesta degli affezionati dipendenti, tra i quali Domenica Mercadante amministratore delegato della Italstrap, la commerciale della Fromm Italiana srl, che spiega: «Dopo una breve crisi una decina di anni fa, la nostra ditta si è ripresa tanto che è previsto a breve un ampliamento di circa duemila metri quadri, tra magazzino e uffici, che porterà la superficie dello stabilimento a 12 mila metri quadri con possibile aumento degli attuali 200 dipendenti. Per noi è una buona notizia, un regalo per Caprino. Per questo vogliamo ringraziare il signor Fromm, anche chiedendo al Comune di riconoscergli la cittadinanza onoraria».

I dipendenti elencano i pregi del signor Fromm: «Umiltà, disponibilità, professionalità, voglia di investire nella formazione e nello sviluppo di nuove tecnologie». Desideravano fargli una sorpresa, poiché il signor Fromm è qui in questi giorni, ma lui il giorno dopo sapeva già tutto: «Il mattino del 10 novembre ha telefonato. Era felice». In Consiglio è intervenuto Antonio Gaspari, di Semplicemente Caprino, giunto con uno scatolone di felpe per i consiglieri: «Sono qui stasera soprattutto come dipendente della ditta della quale indosso con orgoglio la felpa». E ha spiegato: «La Fromm Italiana si è insediata a Caprino grazie all’incontro tra Adolf Fromm, padre di Reinhard, e il caprinese Delio Tinelli, recentemente mancato. Nel 1953 Delio emigrò in Svizzera e nel 1955 entrò a lavorare da Fromm. Nel 1967 ritornò a Caprino promettendo che sarebbe tornato in Svizzera, ma trovò lavoro in un’altra nostra storica azienda. Nel 1968 Fromm venne più volte a Caprino per convincerlo a ritornare, lo provocava dicendogli che, se non lo avesse fatto, avrebbe aperto qui. Così avvenne nel 1969 quando aprì l’ azienda, chiamandola Afro, da Adolf Fromm. Nel 1970 Adolf cedette l’attività ai figli Reinhard e Peter e, nel 1974, divenne la Fromm». Dopo un trasferimento a Cavaion, l’ azienda nel 1992 tornò a Caprino. «Nel 2000 Reinhard divenne unico proprietario, otto anni dopo partì la sezione Fromm Packaging Automation. Dalla lungimiranza del titolare», ha concluso, «siamo arrivati ai giorni nostri con circa mille dipendenti in tutto il mondo, ne siamo fieri». Grazie anche dal vicesindaco Giovanni Pachera: «Ho conosciuto Fromm personalmente. Mio padre fu uno dei suoi primi dipendenti. È una persona lungimirante, degna d’essere annoverata tra i cittadini onorari di Caprino Veronese». Il sindaco ha aggiunto: «Fromm ha dimostrato la sua generosità e sensibilità anche con una donazione al gruppo comunale di protezione civile».

Barbara Bertasi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1