CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.11.2017

Il rosso che oggi accende
l’attenzione sulle donne

Il sindaco Paola Arduini
Il sindaco Paola Arduini

Rosso vuol dire stop, fai attenzione. E oggi, Giornata internazionale per la lotta contro la sopraffazione sulle donne, anche a Caprino ci sarà la panchina rossa, simbolo di questa battaglia: sarà posta nei giardini di Palazzo Carlotti e in altri luoghi pubblici di 13 comuni del Baldo Garda, tutti quelli cioé che stanno portando avanti insieme un programma di sensibilizzazione sul tema. Il progetto coinvolge Affi, Bardolino, Bussolengo, Caprino, Castelnuovo del Garda, Cavaion, Costermano, Garda, Lazise, Pastrengo, Peschiera del Garda, Rivoli e Valeggio sul Mincio, in rete con le associazioni «Tè Donna» di Cavaion, «BaldoFestival Donna», «È sempre l’8 Marzo» di Caprino, «Isolina e Telefono Rosa di Verona» che a Caprino, in via Sandri, ha uno sportello di ascolto e assistenza legale e psicologica per le donne che subiscono violenze il cui numero è lo 045.8015831.

Precisa il sindaco di Caprino Paola Arduini che sta seguendo il programma di interventi con gli altri Comuni insieme all’assessore alle Politiche sociali Irene Amani: «Anche a Caprino, oggi, alle 11, gli amministratori comunali dipingeranno di rosso una panchina che sarà sistemata nei giardini di Palazzo Carlotti».

«La panchina porta tanti messaggi: è rosso sangue ed è anche il posto occupato da una donna che non c’è più e che va tenuto libero, mantenendone viva la presenza; è uno segno del percorso di sensibilizzazione sul femminicidio e la violenza sulle donne che, con altri Comuni, stiamo intraprendendo. Per questa iniziativa abbiamo coinvolto i ragazzi del Centro di aggregazione, organizzato dalla nostra amministrazione ed affidato ad una cooperativa, rivolto ad adolescenti e preadolescenti (dai 12 ai 18 anni) che da tempo si incontrano qui per portare avanti iniziative anche molto belle. Questa mattinata posizioneranno delle scarpe rosse sul bordo della fontana centrale del paese che è proprio di fronte al municipio. Le hanno dipinte sempre loro durante i laboratori svolti al Centro, importante occasione per riflettere sul perché di questo gesto di contrasto alla violenza contro le donne. La sera, dal tramonto alle prime luci del giorno, la facciata di Palazzo Carlotti sarà acnh’essa illuminata di rosso accesso». B.B.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1