CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.05.2015

Il Baldo in musica Serate «in quota» tra note e cultura

Anche il Baldo avrà la sua musica. Diventa realtà il sogno dell' associazione di promozione sociale Baldofestival che propone BaldoinMusica. È un'iniziativa che ha i contributi di Consorzio Bim Adige, Banco Popolare di Verona, Atv (Azienda Trasporti Verona), aziende locali nonché i patrocini di Consorzio di Bonifica Veronese, Unione Montana del Baldo-Garda, Comuni di Caprino, Brenzone, Ferrara di Monte Baldo e Rivoli nonché della Provincia..
Marco Pasetto, esperto protagonista della scena musicale veronese cui è affidata la direzione artistica, sarà impegnato come musicista e organizzatore. «Il Progetto prevede 4 concerti in rifugi, malghe, pinete, prati, luoghi di gran valenza scenografica del nostro splendido Baldo», annuncia Bruno Pericolosi vicepresidente di Baldofestival che cura l'organizzazione. «Concerti che, da giugno a fine agosto, saranno a Malga Zovello a Brenzone, alla Casàra Colonei di Pesina a Caprino, in riva all'Adige vicino alla chiesetta di San Michele a Gaium di Rivoli e a Malga Ottagono a Ferrara di Monte Baldo. Sono luoghi raggiungibili su sentiero facilmente percorribile o in auto per renderli fruibili a disabili».
Il primo appuntamento è il 7 giugno a Malga Zovello, a 975 metri di quota. Ci sarà il jazz della Storyville Jazz Band con Sandro Gilioli alla tromba, Giordano Bruno Tedeschi al trombone, Pasetto al clarinetto, Renato Bonato al banjo, Mario Cracco al basso tuba e Gino Gozzi alla batteria.
Il 5 luglio appuntamento a Gaium con la Big-Band Ritmo-Sinfonica Città di Verona. Il 19 luglio si va a Malga Ottagono, per ascoltare i Mosaika - Orchestra interculturale del Baldo Garda: oltre 30 musicisti immigrati e italiani uniti proprio per idea di Baldofestival. Diretti da Pasetto e Tommaso Castiglioni alle percussioni, proporranno brani etnici e popolari. Il 23 agosto, a malga Colonei di Pesina a quota 1366, il Wood Quintet ci farà ascoltare Enrico Breanza alla chitarra classica, Pasetto a clarinetto, clarinetto basso e sax soprano, Massimiliano Zambelli alle percussioni, Gianni Sabbioni al contrabbasso e Michele Pachera alla marimba: musica jazz, classica ed etnica.
Commenta Pasetto: «L'idea dei concerti in quota non è una novità. Ci sono già manifestazioni in Lessinia e in Trentino: BaldoinMusica è una proposta complementare affinché tutta la montagna veronese risuoni e sia apprezzata col suo patrimonio ambientale e culturale». Dettagli su www.baldofestival.org.B.B.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1