CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.11.2017

«Fogassa» e caldarroste
per gli alloggi dei disabili

Alla festa di San Martino si esibirà anche il coro Monte Lessini
Alla festa di San Martino si esibirà anche il coro Monte Lessini

Tutti insieme per solidarietà. Lumini alle finestre, banchi di produttori locali, piatti fumanti, «fogassa» e caldarroste alla brace, messa, fiaccolata e anche sport e musica con l'inedito intervento del coro «I MusiCanti» della scuola secondaria di primo grado di Caprino.

Torna domani con preludio oggi la festa di San Martino. Organizzata a scopo benefico dalle associazioni «La Casa dei Sogni», Comitato e gruppo alpini di Lubiara con patrocini della pro loco e del Comune, è una preziosa occasione per aiutare tre realtà che operano per la comunità.

Sono la Fondazione la Casa dei Sogni onlus che punta a costruire e gestire una comunità alloggio e due appartamenti assistiti per disabili, il Comitato di San Martino che cura l’omonima stupenda chiesetta duecentesca e l’associazione Raggi di Sole onlus che assiste disagiati.

Esordisce Martina Madinelli del direttivo della Fondazione: «Questa è una delle moltissime iniziative che, in questi anni a partire dal 2012, ci ha permesso di raccogliere fondi per il nostro progetto. Siamo a circa 200mila euro ai quali si era aggiunto uncontributo della Fondazione Cariverona. La Comunità alloggio e i due appartamenti prevedono una spesa di 1 milione di euro circa È una cifra immensa... », sospira, «ma, con questa base, potremmo iniziare a costruire la Comunità alloggio. È una necessità sempre più urgente che, però, le lungaggini burocratiche dettate dagli enti pubblici superiore stanno rallentando all’infinito», evidenzia. «Noi siamo quasi «stremati» e sono sempre più numerosi i genitori anziani che mi telefonano chiedendo quando e se questo servizio diventerà realtà».

Intanto, però, c’è la festa. Si comincia oggi alle 15 con la terza «Caminada de San Martin» curata dalla Asd Atletica Baldo Garda e dall’Unione marciatori Veronesi: un percorso di 8 km con ristoro, abbastanza facile, che prevede un tempo massimo di due ore. Domani alle 8, dagli impianti sportivi di Via Alcide De Gasperi, in centro, parte il «Trail del lupo» tra le colline caprinesi organizzato dalla dall’Asd Verona trail runners (www.veronatrailrunners.it). È un trial di 20 km con 500 metri di dislivello, per atleti, a cui si partecipa in auto sufficienza idrica e alimentare. Dalle 11 alle 17 è aperto il mercatino di prodotti del Baldo con miele, marmellate, salumi, formaggi e birra dei due birrifici artigianali del territorio. Dalle 12 si potrà visitare il vicino Giardino dei Sogni accessibile a tutti ed assaporare pasta e fagioli e cotechino con «pearà» cucinati dalle penne nere lubiaresi.

Alle 13,30 inizieranno attività per i più piccini tra trucca-bimbi, lettura di favole e la radiosa compagnia dei pagliacci di Essere Clown Verona onlus.

«Alle 15 ci sarà un momento importate visto che, per la prima volta», evidenzia Madinelli, «la festa vedrà la presenza in chiesa del Coro I MusiCanti della scuola secondaria di primo grado di Caprino diretto dal professor Francesco Pagnoni, ha partecipato e partecipa a rassegne».

Alle 17 sarà celebrata la messa che sarà seguita dalla sempre attesa fiaccola che si snoda nella penombra del borgo semi illuminato da lumini alle finestre e ai bordi delle vie. Al termine concerto del coro Monti Lessini.

Da non perdere le immancabili castagne e la «fogassa» (focaccia) che saranno messe alla brace di fronte al vicino Palazzo Malaspina Nichesola.

Barbara Bertasi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1