CHIUDI
CHIUDI

23.12.2018

Auguri in musica per Natale La banda nelle vie del centro

Molte le iniziative organizzate per le feste natalizie, compreso il «Concorso antica tradizione presepe in famiglia» cui possono partecipare famiglie, ragazzi e parrocchie iscrivendosi entro oggi alla cartolibreria Cartidea o all’edicola Patty e Cry. Proseguirà domani il «Natale 2018 a Caprino Veronese» organizzato dal Comune con la Pro loco e tanti volontari. Alle 16 ci saranno gli «Auguri di Natale» col Corpo bandistico Città di Caprino che percorrerà le strade del centro ossia le vie Arduino, Mazzini, San Pancrazio, XX Settembre, Garibaldi, Sandri, piazza Stringa e Pertini. Alle 22 messa solenne a Pazzon e alle 22,30 a Pesina e a Lubiara. A Pazzon, al termine della cerimonia, si potranno gustare polenta e tartufi offerti dalla Associazione tartufai Baldo Lessinia, oltre a cioccolato caldo e vino brulé, bevande proposte anche dopo la messa di Pesina dal gruppo parrocchiale della frazione stessa. A Caprino la messa sarà alle 23 nella chiesa di Santa Maria Maggiore e, al termine, verso mezzanotte in Piazza San Marco ci si scambieranno altri auguri, stavolta ai piedi del grande abete decorato a festa, dove si raccoglieranno alcuni amministratori tra cui il sindaco Paola Arduini e il consigliere alle Manifestazioni Davide Mazzola. Dice Arduini: «Il “Natale 2018 a Caprino Veronese” è stato finora molto partecipato, soprattutto l'arrivo di Santa Lucia a Palazzo Carlotti il 9 dicembre. Per questo ringrazio la Pro loco per la collaborazione e colgo l'occasione per augurare un sereno Natale e un anno nuovo pieno di soddisfazione per tutti». Aggiunge Mazzola: «Il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, il coro alpino La Preara invita a partecipare alla rassegna corale natalizia che sarà alle 20,30 nella parrocchiale di Santa Maria Maggiore. Saranno ospiti d'onore il coro della scuola secondaria di primo grado di Caprino e il Sisilla di Montecchio Maggiore». Quindi pausa per ritrovarsi il 6 gennaio per l'Epifania. I brutti pensieri del 2018 vanno messi al rogo per cui si brucerà «la vecchia». Lo si farà al «Grande brujel» organizzato a Deltaland dal Gruppo Alpini di Lubiara. Intanto si potrà ammirare la nona «Rassegna presepi alla Barchessa», aperta qui ogni giorno dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16. «Sono esposte 65 composizione e cartoline storiche di auguri natalizi. Sono immagini che vanno dal 1930 agli anni '70, la cui particolarità è l'essere state ricevute da caprinesi. Le ha rese disponibili il collezionista e proprietario Sandrino Marchi, organizzatore dell'evento», dice il presidente della Pro loco Renato Betta precisando che l'entrata è libera. Aggiunge il sindaco: «Invitiamo tutti visitare anche le Natività poste nelle frazioni da associazioni e gruppi di volontariato e anche gli stupendi presepi allestiti sia all'interno sia all'esterno delle varie chiese di tutta Caprino». Le premiazioni del «Concorso Antica tradizione presepe in famiglia» e della «Rassegna presepi in Barchessa» saranno alle 16 del 13 gennaio nella sala consiliare del municipio. •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1