CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.03.2018

Una settimana tutta solidale nel segno della Croce Rossa

I volontari della Cri con lo stendardo del Comitato locale Bardolino Baldo Garda
I volontari della Cri con lo stendardo del Comitato locale Bardolino Baldo Garda

Raccolta alimentare, aperitivo solidale, inaugurazione della nuova ambulanza. Oggi inizia una settimana densa di appuntamenti per il Comitato locale Bardolino Baldo-Garda della Croce Rossa Italiana guidato dalla presidente Cinzia Benetton e composto da 248 volontari. Proprio oggi, al supermercato Eurospin di Cavaion, alcuni volontari della Cri bardolinese raccolgono generi alimentari da usare nei pacchi viveri che mensilmente vengono preparati nel magazzino in via Foscolo e da lì distribuiti a persone e famiglie in difficoltà. «Prepariamo ogni mese circa 80 pacchi, per un totale di 230 persone seguite», spiega Benetton. PER LE FASCE DEBOLI. Nel corso del 2017 sono state organizzate quattro raccolte alimentari per integrare le scorte e, come si legge nel Report annuale relativo allo scorso anno, sono stati distribuiti 6.085 chili di alimenti a 2.156 persone. «Favorire il supporto e l’inclusione sociale è una priorità quotidiana di Croce Rossa che va a beneficio diretto delle fasce di popolazione disagiate e immigrate, in critico e costante aumento nel 2017», si legge nel Report. IN CANTINA. Giovedì 8 marzo, invece, per la giornata internazionale della donna alle cantine Gerardo Cesari di Cavaion si terrà dalle 18.30 alle 19.30 un aperitivo solidale il cui ricavato verrà destinato alle attività sociali del Comitato. All’arrivo ci sarà una visita guidata alla barricaia. Costo: 20 euro a persona. Prenotazioni entro il 4 marzo: tel. 339 8310676. «Raccogliamo i fondi per pagare le numerose bollette che le assistenti sociali dei Comuni del comprensorio Baldo Garda ci inviano per aiutare chi fatica ad arrivare a fine mese», continua la presidente Benetton. PASTI E MEDICINE. Su questo fronte di supporto e inclusione sociale, che comprende anche la distribuzione di pasti caldi a domicilio, l’acquisto di materiale didattico per famiglie con figli altrimenti impossibilitate a comprarlo e il pagamento diretto di medicinali e cure mediche specialistiche, si sta notevolmente intensificando il lavoro svolto dai volontari della Croce Rossa. Nel 2017 sono stati distribuiti 650 pasti caldi, per un totale di 60 giorni di servizio. Inoltre, sono state pagate 117 bollette ed erogati alle famiglie vulnerabili oltre 12.500 euro. Domenica 11 marzo, infine, la settimana della Cri chiude con l’appuntamento più importante: a Bardolino, in piazza Catullo alle 12, viene inaugurata la nuova ambulanza che il gruppo ha acquistato grazie al ricavato della lotteria promossa per il trentacinquesimo anniversario e con il contributo generoso di alcuni sponsor. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Camilla Madinelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1