CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.01.2018

Tre giorni a solo cioccolato

Come dire di no a praline di ogni sorta, tavolette al latte, fondenti o aromatizzate, creme spalmabili al cacao, liquori al cioccolato, torta Sacher oppure fragole con panna e cioccolato caldo? Meglio dire di sì, senza esagerare. Perché Bardolino si trasformerà, per tre giorni, nel regno del cioccolato. Da oggi a domenica 7, infatti, sul Lungolago Cornicello, all’interno del Villaggio di Natale, torna «Chocomoments Bardolino», la grande festa del cioccolato artigianale organizzata da Chocomoments col patrocinio del Comune. Tornano cioè degustazioni, show cooking, lezioni per adulti, laboratori per bambini, mostra-mercato e Fabbrica del cioccolato, eventi all’interno del lungo cartellone natalizio «Dal Sei al Sei». Bardolino si trasformerà, dunque, anzitutto, in un goloso e colorato laboratorio a cielo aperto grazie alle tante attività previste nella Fabbrica del cioccolato: si tratta di una struttura che mostrerà, in diretta, ogni fase della lavorazione del cioccolato, dalla fava di cacao al cioccolatino finito, attraverso il percorso di conoscenza Choco Word Educational. La mostra-mercato del cioccolato, invece, è formata da stand aperti dalle 10 alle 20, nei quali sarà possibile scoprire il ricco assortimento di cacao e derivati. Per gli amanti del «cibo degli dei», inoltre, saranno disseminate qua e là sculture di cioccolato e raffinate creazioni tutte da gustare con gli occhi e con il palato, soprattutto con il palato. Numerosi i mini corsi e i laboratori di pasticceria per grandi e piccini. Per gli adulti sono in programma oggi, alle 18, lo show cooking «Come nasce una pralina» e domani, alle 15, show cooking «Come nasce una Sacher», entrambi a cura del maestro cioccolatiere Giancarlo Maestrone; inoltre, domani e domenica, dalle 10 alle 12, breve corso di pralineria, per imparare a fare i cioccolatini, a cura dai maestri cioccolatieri ChocoMoments (costo 30 euro a persona con prenotazione obbligatoria scrivendo all’indirizzo mail giancarlo.maestrone@gmail.com). Per i bambini, invece, c’è lo spazio Baby Ciok: aperto dalle 15.30 alle 17.30, prevede momenti d’improvvisazione culinaria riservati ai più piccoli, chiamati a creare deliziosi cioccolatini con tutta l’attrezzatura necessaria, dai grembiuli ai guanti fino agli arnesi dell’aspirante cioccolatiere (costo, 5 euro a bambino). A dare spettacolo, infine, domani, alle 18, ci sarà la squadra di maestri cioccolatieri che realizzerà in diretta una tavoletta di cioccolato lunga ben 10 metri, che alla fine sarà offerta in degustazione gratuita a tutti i golosi della fiera. Va bene il record, ma non si potrà proprio stare solo a guardare tanta prelibata dolcezza. • C.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1