CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.03.2018

Il Milan club ha 50 anni e si regala una gran festa

Il direttivo del Milan club di Bardolino
Il direttivo del Milan club di Bardolino

Spopolano sul Garda i colori rossoneri. In un colpo solo si sono ritrovati alla Loggia Rambaldi, per il 50° del Milan club di Bardolino, le associazioni del «Diavolo» di Lazise, Garda, Malcesine, Caprino, Villafranca e Verona. Più di 120 simpatizzanti della squadra di mister Gattuso, che nell’ultimo anno ha cambiato proprietà ma non scalfito l’ entusiasmo dei tanti tifosi che seguono le vicende pedatorie di Bonucci e soci. Un attaccamento eroico, secondo alcuni, visti i non brillanti successi della compagine milanese. E si sa quando le cose non vanno bene sono in molti a lasciare il carro. Un sentimento che non appartiene al direttivo del Milan club di Bardolino che ha aumentato i numeri di tesserati e ha cominciato sotto la guida del presidente Riccardo Buscardo, succeduto allo storico e compianto Giovanni Bigagnoli, a intensificare le attività per unire i sostenitori del Milan. «Abbiamo ripreso a organizzare i pullman per assistere alle partite casalinghe della squadra e per il nostro cinquantesimo di fondazione, che ufficialmente scade il primo aprile, proponiamo agli associati un giubbetto con logo, al costo di 15 euro, che consegneremo in una serata di festa. Cercheremo di brindare al nostro traguardo anche con la presenza di qualche giocatore del Milan, compatibilmente con gli impegni degli atleti», spiega Buscardo che si avvale di un direttivo compatto e molto unito. E a uno di loro, il segretario Attilio Marzari, ha donato a nome di tutti un orologio per il costante lavoro in questi decenni. Alla festa era presente anche il delegato regionale Antonio D’Argento: «Ad essere sinceri non abbiamo molti contatti con i vertici societari del Milan», ha detto, e quello provinciale Sergio Zangiacomi, rinfrancato dalla vivacità dei Milan club del lago a differenza delle associazioni della Provincia. •

S.J.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1